menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Flavio Tosi, sindaco di Verona e segretario regionale della Lega Nord

Flavio Tosi, sindaco di Verona e segretario regionale della Lega Nord

Tosi: "Le posizioni di Bossi ci hanno fatto perdere il consenso"

Il segretario regionale della Lega e sindaco di Verona interviene su La7 e getta alcol sul fuoco: "Non è nell'interesse suo e del movimento: chi lo consiglia gli aiuti ad evitare certe prese di posizione"

Sembra di risentire Veronica Lario chiedere aiuto per Silvio Berlusconi: "E' malato. Chi gli sta vicino lo aiuti". Prima il leader di un partito, poi quello di un movimento. A chiedere aiuto per Umberto Bossi, non senza qualche vena polemica (e per altre ragioni rispetto a quelle coniugali) è Flavio Tosi, sindaco di Verona e segretario della Lega Nord in Veneto. "Chi sta vicino a Bossi e magari ha anche approfittato della sua malattia, portando alla Lega a quelle situazioni pesanti che sono successe un anno fa, adesso dovrebbero consigliargli che non è nell'interesse del movimento e quindi neanche nel suo, come padre fondatore, prendere certe posizioni".

DISFATTA LEGA ALLE COMUNALI, TOSI: "NON MI DIMETTO"

I due leghisti sono da tempo ai ferri corti e il risultato delle amministrative, con accuse rimbalzanti da una parte all'altra, ha dato fuoco alle polveri. Intervenuto alla trasmissione "Omnibus" su La7, Tosi si è sfogato, ancora una volta: "Quando va bene con quelle posizioni non guadagni voti - ha spiegato - ma è chiaro che fanno perdere consenso, perché è come se uno andasse addosso all'impresa per cui lavora. Sarebbe quindi il caso che preso atto che oggi c'é un nuovo segretario federale e una nuova leadership, fermo restando la gratitudine nei suoi confronti per aver guidato la Lega e averla portata ai traguardi che è riuscita a raggiungere, che si evitino certe polemiche. Bisognerebbe capire che è una questione di cicli e che il ciclo è finito: chi lo consiglia, perché sono convinto che non sia una scelta sua, invece lo manda avanti con un'azione che rischia di essere distruttiva".

TOSI-BOSSI, DUELLO A DISTANZA. IL SINDACO: "NON RIPRENDERA' MAI PIU' LA GUIDA"

E ancora: "So che è difficile fare insieme il segretario federale e il governatore, ma chiederò a Maroni di andare avanti e di fare un sacrificio per dare stabilità e continuità all'azione del movimento". Tosi ha aggiunto che si "andrebbe al Congresso dopo un anno e poco più dal Congresso che ha visto eleggere Maroni quasi all'unanimità come segretario federale della Lega". "Chiederò quindi a Maroni di andare avanti - ha ribadito - senza fare un Congresso, al limite si può fare un Congresso programmatico, questo magari sì", non quindi per la leadership del partito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento