menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Gasometro, il sindaco: "Entro fine maggio l'inizio dei lavori"

L'offerta per la costruzione e gestione del parcheggio interrato e di superficie nell'area dell'ex gasometro è al vaglio da oggi della Commissione tecnica

L’offerta dell’ATI Mazzi Impresa Generali Costruzioni SpA, Amt SpA, IM.COS SpA, Parolini Giannantonio SpA, Technital SpA per la costruzione e gestione del parcheggio interrato e di superficie nell’area dell’ex gasometro è al vaglio da oggi della Commissione tecnica, che dovrà valutarne la congruità rispetto alle caratteristiche richieste dal bando di gara. Lo rendono noto il Sindaco e l’assessore alla Mobilità, che questa mattina hanno effettuato un sopralluogo nell’area dove è in corso la terza e ultima fase di bonifica, che si concluderà nel marzo prossimo, procedendo in parallelo con l’avvio del cantiere.

La Commissione tecnica stima infatti di concludere il proprio lavoro entro qualche giorno, in modo da procedere entro il mese di maggio all’aggiudicazione definitiva, alla stipula del contratto e quindi all’avvio dei lavori di costruzione del parcheggio, che dovrebbero concludersi nell’estate 2013. Il nuovo parcheggio avrà 499 posti complessivi: 439 ai due piani interrati per le auto e 60 in superficie riservati ai bus turistici; lungo viale del Cimitero sarà realizzato un nuovo fabbricato a un piano (superficie complessiva 283 metri quadri), destinato ai servizi necessari al parcheggio (bar-ristoro e biglietteria) e ai quattro spazi commerciali per attività connesse al Cimitero monumentale. Per l’attraversamento di lungadige Galtarossa verrà realizzato un sottopasso pedonale.

L’opera avrà un costo di investimento complessivo di 16 milioni 410 mila euro, con un contributo regionale a favore del concessionario pari a 6 milioni 784 mila euro (finanziamento assegnato dalla Regione Veneto nel maggio 1999 e accantonato per il progetto da 17 anni). Secondo quanto deciso dall’Amministrazione comunale, e come previsto dal bando di gara, le tariffe del nuovo parcheggio avranno costi accessibili, sia grazie al finanziamento pubblico assegnato, sia in considerazione dei futuri fruitori della struttura, che saranno soprattutto lavoratori, studenti, personale dell’Università: tariffa oraria 1 euro, tariffa giornaliera 10 euro, abbonamento mensile 60 euro. Per i bus turistici la tariffa rimarrà invariata: 15 euro la prima ora, 10 euro le ore successive.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento