Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Zai / Viale del Lavoro

Esselunga di fronte alla Fiera: dopo la bocciatura della Regione, Tosi pensa al Tar

Oltre ai dissidi interni all'amministrazione, la variante per la realizzazione dell'Esselunga era stata bocciata dalla Regione Veneto e ora il Comune pensa di ricorrere al Tar se il progetto non verrà approvato

Giovedì 23 luglio, la commissione Urbanistica del Comune di Verona non ha licenziato la delibera 90 per l'approvazione della nuova variante per la realizzazione di un un punto vendita Esselunga in zona Fiera. Giovedì 23 luglio, è saltata la seduta del Consiglio Comunale, nuovamente per l'assenza di alcuni consiglieri di maggioranza. Giovedì 23 luglio, Flavio Tosi ha strigliato i suoi proprio in merito all'ostruzionismo nei confronti di quella delibera legata al progetto Esselunga. Questi sono solo alcuni degli ostacoli incontrati dalla variante urbanistica, che a giugno era stata bocciata dalla Regione Veneto. Ora, contro quella decisione, Flavio Tosi ipotizza di ricorrere al Tar. La Regione aveva chiesto, insieme alla Provincia di Verona, di redigere una variante urbanistica integrativa, anzi, una sorta di valutazione di impatto ambientale.

Come si legge sul quotidiano L'Arena, il sindaco di Verona ha dichiarato: "Noi abbiamo un impegno preciso, anche sui tempi, con la società che ha vinto l'asta per acquistare l'area di proprietà pubblica e quindi vogliamo procedere approvando in Consiglio comunale la nuova variante, sulla base dei dettami della Regione. Ma al tempo stesso siamo convinti che la prima variante fosse del tutto corretta. Quindi, una volta ottenuti i verbali della decisione assunta in Regione, daremo mandato alla Polo fieristico, proprietaria dell'aria, ma ci uniremo anche noi come Comune, di ricorrere al Tar. E se come riteniamo ci verrà dato ragione, chiederemo poi i danni alla Regione".

Comunque, già quando a giugno 2015 la Regione Veneto si era espressa contro la variante urbanistica così come formulata inizialmente, il Comune di Verona aveva già pensato di ricorrere al Tribunale Amministrativo Regionale, perciò la notizia dell'annuncio di Tosi non è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Al momento, tuttavia, manca ancora l'approvazione della delibera da parte dello stesso consiglio comunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esselunga di fronte alla Fiera: dopo la bocciatura della Regione, Tosi pensa al Tar

VeronaSera è in caricamento