menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

C'è aria di cambiamento sulle poltrone degli enti

L'unico che pare certo della riconferma è Paolo paternoster alla guida di Amia. Probabile anche la riconferma di Riello in fiera. Miglioranzi favorito per succedere in Amia a Legramandi

A Palazzo Barbieri si stanno preparando le nuove candidature per le poltrone di vertice negli enti pubblici cittadini. I primi bandi sono stati pubblicati ieri sul sito del Comune di Verona e già si profilano i primi scenari di cambiamento. Il 15 giugno scade il termine per presentare le candidature per i Cda degli Istituti civici di servizio sociale e dell'aereporto Catullo

L'unico certo della propria riconferma è Paolo Paternoster, che resterà alla guida di Agsm probabilmente anche quando la fusione con Amia sarà compiuta. Tale unione dovrebbe permettere inoltre l'avvicendamento al vertice tra Andrea Miglioranzi (coordinatore Lista Tosi) e Stefano Legramandi, con il secondo che ricoprirà il ruolo di vice-presidente. Anche in Agec pare essere scontato, con Michele Croce (Lista Tosi alle ultime elezioni comunali) in pole position per il posto di Giuseppe Venturini (Pdl), la cui candidatura verrà sostenuta da Ciro Maschio (vice-capogruppo della Lista Tosi). Venturini non resterebbe comunque inoperoso, infatti per lui si profila un posto al presidenza della Transeco. Anna Leso lascia la presidenza di Acque Veronesi per l'assesorato alle Politiche Sociali, è pronto a prendere il suo posto Massimo Mariotti (Lista Tosi). A Veronamercato il mandato di Gian Paolo Sardos Albertini scade tra un anno e il suo probabile rincalzo, l'ex assessore alla Cultura Mimma Perbellini, è già pronto. Annamaria Leone (lista Verona è Vita) è stata destinata alla guida dell'Istituto assistenza anziani che subentrerà a Ottavio Contolini alla guida dello Iaa. Germano Zanella (ex Pdl) resterà alla guida di Amt fino al termine del mandato, potrebbe avere però problemi nel ricandidarsi, in quanto da ex consigliere dell'8° circoscrizione potrebbe avere problemi con la norma sulla compatibilità. In Fiera crescono le possibilità di una conferma alla guida di Ettore Riello, mentre Pieralfonso Fratta Pasini entrerà a far parte del Cda del Catullo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento