Elisa La Paglia candidata in Regione presenta con Lorenzoni il progetto "Adige via d'acqua"

La consigliera comunale a Verona per il Partito democratico Elisa La Paglia propone di realizzare «un percorso fluviale di 410 chilometri dalla sorgente dell’Adige fino alla foce»

Arturo Lorenzoni ed Elisa La Paglia durante la conferenza stampa del 29 luglio 2020

«Nell'ordine del giorno del Consiglio comunale di giovedì ci sarà una mia mozione presentata nel 2018: "Adige via d'acqua", un progetto che vede l'incontro fra il benessere delle persone e la creazione di valore per l'economia del territorio», lo ha affermato Elisa La Paglia, consigliera comunale Pd a palazzo Barbieri e candidata alle prossime elezioni regionali, durante un incontro organizzato ieri a fianco del candidato presidente di Regione per il centrosinistra Arturo Lorenzoni. «Parlo della possibilità di realizzare un percorso fluviale di 410 chilometri dalla sorgente dell’Adige fino alla foce, - chiarisce Elisa La Paglia - accessibile mediante canoa secondo i principi del turismo esperienziale sostenibile, con rilevanti ricadute anche sullo sviluppo di altre forme di mobilità sostenibile, a partire dalla bicicletta, e dell'offerta di attività di tipo ludico-sportivo a favore della cittadinanza».

Scarica la mozione "Adige via d'acqua - Progetto turistico sportivo"

Secondo quanto illustrato dalla consigliera dem si tratterebbe di «attrezzare per lo sbarco di imbarcazioni leggere, come le canoe, una serie limitata di punti lungo il percorso dell’Adige». L’operazione avrebbe quindi «una valenza culturale, ludico-sportiva e turistica per tutti i Comuni che si affacciano sull'Adige», spiega ancora La Paglia che poi aggiunge: «La città può riallacciare con il proprio fiume quel legame che storicamente fu spezzato con la regimentazione delle acque attuata per ragioni di sicurezza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il candidato alla presidenza della Regione Veneto Arturo Lorenzoni, nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto ha a sua volta sottolineato come «lo sviluppo economico non è alternativo alla valorizzazione ambientale». Elisa La Paglia ha quindi concluso: «Anche su questo ci confronteremo giovedì 30 luglio, dentro Porta Palio, dalle 19 alle 22, durante l’evento per la presentazione pubblica della mia candidatura alle elezioni regionali del Veneto. Illustrerò il percorso di questi 13 anni da amministratrice che mi ha portato a confrontarmi e impegnarmi nella ricerca di soluzioni concrete in tanti settori, dalla scuola ai servizi all’infanzia, dalla prevenzione alla salute e alla cultura, per la qualità della vita nei centri urbani, l’innovazione, il turismo e la legalità. Insieme ci confronteremo sulle soluzioni ai bisogni del Veneto e sulla mia proposta che si inserisce nel solco del programma del Partito democratico per la regione».

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

  • Nuovo Dpcm, c'è la firma del premier Conte: stop servizio al tavolo nei locali dalle ore 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento