Tosi: "Se vince il centrodestra, Corrado Passera premier"

Al programma radiofonico "Un Giorno da Pecora" il primo cittadino scaligero torna a parlare delle imminenti elezioni e ribadisce che in caso di vittoria non sarà Berlsuconi a fare il presidente del consiglio

Al programma di Radio 2 "Un Giorno da Pecora", il primo cittadino scaligero Flavio Tosi torna a parlare delle prossime elezioni politiche.

L'esclusione dei "bossiani" dalle liste del carroccio è stata fatta fondamentalmente per un motivo: "I cittadini volevano il rinnovamento, e il rinnovamento c’è stato." A questo poi sono seguiti gli apprezzamenti al Pdl, per la "pulizia" fatta nelle liste, ma a tenere banco è sempre la questione di chi sarà il premier in caso di vittoria delle elezioni: "Do atto a Berlusconi di aver escluso dalle proprie liste persone inopportune".  Ma il pensiero sul Cavaliere resta lo stesso: "Non è il candidato premier. Se vinciamo le elezioni, Berlusconi non farà il premier. - e ribadisce - Al momento, non c’è nessun candidato premier, se si vinceranno le elezioni, si troverà il candidato adatto". 

Ma se la scelta della dipendesse dallo stesso Tosi non avrebbe dubbi, sceglierebbe Corrado Passera: "Non bisogna essere di destra per fare il candidato, noi della Lega non siamo di destra."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

  • Verona e le sue bellezze storiche e culturali approdano in tv sulla Rai

Torna su
VeronaSera è in caricamento