rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Elezioni Centro storico / Piazza Bra

Noi con l’Italia e Veneta Autonomia a sostegno del sindaco uscente Sboarina: «Buon senso e concretezza»

«La presenza di Noi con l'Italia e Veneta Autonomia nella coalizione a sostegno della rielezione della squadra che mi onoro di rappresentare, certifica ancora una volta che c'è una sola squadra di centrodestra», ha detto il sindaco Sboarina

Si è stretta una nuova alleanza nella sempre più ampia schiera di componenti politiche che supportano, alle prossime elezioni comunali di Verona, la candidatura del sindaco uscente Federico Sboarina. Noi con l’Italia e Veneta Autonomia hanno infatti ufficializzato, nel corso della conferenza stampa che si è svolta oggi sulle scalinate del Comune di Verona in Piazza Bra, la lista che li vedrà uniti in questa tornata elettorale.

Nello specifico Noi con l’Italia che si presenta come «caratterizzata da principi moderati, cattolici e dal liberismo economico», ancor più in assenza della componente di Forza Italia all’interno della coalizione, si propone di «rappresentare all’interno di essa l’elettorato moderato e le sue istanze di attenzione nei confronti della famiglia, della salute, dell’ambiente e delle difficoltà che questa particolare congiuntura economica ha comportato».

«Una partnership strategica e cruciale per la vittoria della coalizione quella con Veneta Autonomia, che vedrà integrarsi in modo complementare e coerente visioni e valori rispettivamente rappresentati in sede nazionale dal partito presieduto dall’On. Maurizio Lupi ed in Regione dal Gruppo Regionale Veneta Autonomia – asserisce il coordinatore di Noi con l’Italia Verona Alessandro Pigozzi –. Rappresenteremo con impegno, onestà e determinazione i bisogni dell’elettorato moderato e cattolico, con una collocazione certa e definitiva a conferma dei valori in cui crediamo».   

Il veronese On. Alberto Giorgetti, membro dell’ufficio di Presidenza Nazionale di Noi con l’Italia ha aggiunto: «Siamo orgogliosi di scendere in campo con buon senso e concretezza, e soprattutto con una forte componente femminile, in questa fondamentale partita amministrativa, per dare continuità all’operato di Federico Sboarina. Noi con l’Italia è una realtà che si presenta per la prima volta in città ma che si andrà radicando, con una proposta valoriale e programmatica in grado di trovare ampia rappresentanza».

Il consigliere regionale Tomas Piccinini, presidente del gruppo Veneta Autonomia, ha dichiarato: «Obiettivo principale di questa lista è stato quello di garantire la massima rappresentatività a tutte le culture che compongono il tessuto sociale cittadino, cercando di rispettare la proporzione di genere. Direi che questo proponimento non solo è stato rispettato ma siamo riusciti ad assicurare una maggioranza femminile e l’inclusione di tutte quelle forze umane e professionali che hanno scelto di vivere e lavorare nella nostra città. Sono orgoglioso di tutte queste persone che hanno deciso di correre con entusiasmo per dare il proprio contributo per migliorare la città a sostegno di Federico Sboarina».

«La presenza di Noi con l'Italia e Veneta Autonomia nella coalizione a sostegno della rielezione della squadra che mi onoro di rappresentare – dichiara il sindaco di Verona Federico Sboarina – certifica ancora una volta, ce ne fosse stato bisogno, che c'è una sola squadra di centrodestra, e che l'unica sfida è quella contro una sinistra che al suo interno per meri scopi elettorali annovera tutto e il contrario di tutto, e abbiamo già capito tra il 2002 e il 2007 cosa significhi. La famiglia del centrodestra invece ha valori e idee comuni, ha un'unica visione valoriale e amministrativa».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noi con l’Italia e Veneta Autonomia a sostegno del sindaco uscente Sboarina: «Buon senso e concretezza»

VeronaSera è in caricamento