rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Elezioni

Castelletti in bicicletta: "Serve un cambio di mentalità"

Il candidato del centrodestra accoglie l'appello lanciato dagli Amici della bicicletta. "È un mezzo utile secondo molti punti di vista - dice Castelletti - fa bene alla salute e non inquina".

Fallito il tentativo con Tosi, gli Amici della bicicletta ci riprovano con Luigi Castelletti. Stamattina il candidato sindaco del centrodestra è stato invitato dagli Adb a fare un giro per la città per capire quali sono i disagi che i ciclisti devono affrontare tutti i giorni. 
  
"La bicicletta è un mezzo moderno e attuale per vivere tra le mura scaligere - ha detto Castelletti -. All'interno del centro storico di una città come Verona gli spazi sono sempre molto stretti. Ci sono molte rigidità per la circolazione con l'automobile, diventata sempre più difficile: basti pensare alla difficoltà di trovare parcheggio e alle limitazioni delle Ztl. In questo panorama è chiaro che i ciclisti non sono molto tutelati e a questa situazione occorre porre subito rimedio. Credo che la bicicletta sia la soluzione valida per il problema del traffico e dell'inquinamento. È un mezzo utile secondo molti punti di vista: fa bene alla salute e non inquina". 
  
Ed ecco la promessa. "Quello che auspico è di poter favorire un radicale cambiamento della cultura e un approccio diverso di vivere la città - promette il candidato-. I nostri modelli di riferimento devono essere quelle città nelle quali è radicata la cultura della bicicletta. Mi riferisco a città come Ferrara e Bolzano. Bisogna interconnettere il centro con la periferia: i percorsi che già ci sono perchè all'interno del centro storico ci sono barriere e molti punti critici, al di fuori invece la situazione è più agevole, basta pensare ai tronchi stradali a bassa viabilitàil centro con la periferia".   

"Non dimentichiamoci -conclude Luigi Castelletti - che la bicicletta ha anche un valore aggiunto, ovvero quello dello svago: è un mezzo piacevole, economico e gioioso. Bisogna trasmettere questi valori anche ai nostri figli, cominciando già a sensibilizzare al rispetto alla salute e all'ambiente direttamente dalle scuole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelletti in bicicletta: "Serve un cambio di mentalità"

VeronaSera è in caricamento