rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Elezioni Villafranca di Verona / Via Luigi Zago

Elezioni amministrative, a Villafranca è corsa a sei per il dopo Faccioli

Presentati in Comune i nomi dei candidati sindaco e delle liste che li sostengono. I candidati sono Roberto Dall'Oca, Lino Massagrande, Clara Zanetti, Andrea Cordioli, Isabella Roveroni ed Ennio Chiaramonte

Meno di un mese al 10 giugno, giorno delle elezioni amministrative in provincia di Verona. Sei i comuni veronesi chiamati a rinnovare il consiglio comunale e a scegliere il sindaco. Tra questi il più popoloso è quello di Villafranca, dove è scaduto il tempo per la presentazione di liste e candidati. Sono dunque ufficiali i nomi dei candidati sindaco che si presentano per succedere a Mario Faccioli.

I candidati sindaco a Villafranca sono sei. Per il centrodestra c'è Roberto Dall'Oca con una coalizione di liste molto simile a quella che ha vinto alle elezioni amministrative di Verona. C'è invece una sola lista civica a sostegno di Lino Massagrande. Il Movimento 5 Stelle candida Clara Zanetti e all'ultima ora si è aggiunto un altro candidato civico per la lista Borgo Libero, Andrea Cordioli. La coalizione di liste del centrosinistra invece candida Isabella Roveroni.

Io sono la candidata, ma questa campagna sarà un gioco di squadra, nel quale tutti i componenti del nostro gruppo, soprattutto i giovani, saranno chiamati ad esprimere le proprie competenze e ad inserirsi in un percorso formativo che li renderà a tutti gli effetti la futura classe dirigente della nostra città - ha detto Roveroni - Vogliamo che Villafranca diventi capofila del proprio territorio, istituendo tavoli di lavoro intercomunali anche e soprattutto in ambito produttivo e di tutela sociale; che la nostra città diventi una residenza di qualità, investendo su una viabilità più vivibile e meno pericolosa, su un ambiente più sano, ma anche su una proposta culturale che animi gli spazi vuoti e che sappia creare opportunità di lavoro e di guadagno per i nostri concittadini.

Infine è riuscito a raccogliere le firme necessarie per presentare il proprio candidato anche il Popolo della Famiglia, che a Villafranca si presenta con Ennio Chiaramonte. "Introduzione del reddito di maternità per ogni donna che diventa mamma, introduzione del Fattore Famiglia in sostituzione dell'Isee per una migliore regolazione del peso fiscale che grava sui nuclei familiari - questi alcuni punti del programma elencati da Chiaramonte - Riconsegneremo il castello alla cittadinanza, e non solo in alcuni momenti, ma sarà aperto 365 giorni all'anno. Ed entro i primi 100 giorni di amministrazione predisporremmo il piano parcheggi e viabilità attorno all’ospedale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative, a Villafranca è corsa a sei per il dopo Faccioli

VeronaSera è in caricamento