I candidati della lista +Veneto in Europa a sostegno di Arturo Lorenzoni

Volt e +Europa hanno unito le forze per presentare una rosa di candidati ed un programma incentrato sull'integrazione europea, i diritti civili, la sostenibilità, i servizi pubblici e politiche per le famiglie

Nalin durante la presentazione

Ha presentato tutti i suoi candidati la lista che in provincia di Verona +Europa e Volt hanno creato per sostenere Arturo Lorenzoni alla presidenza della Regione Veneto. Il nome della lista è +Veneto in Europa e si propone per aprire un «confronto liberal-democratico e progressista, investendo sui giovani, sulla cultura e sul turismo in una visione dell'impresa sostenibile con l'ambiente». I temi che saranno centrali per i candidati al consiglio regionali sono l'integrazione europea, i diritti civili, la sostenibilità, i servizi pubblici e le politiche a favore delle famiglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I candidati di +Veneto in Europa sono: Giorgio Pasetto (+Europa), presidente dell'associazione veronese Area Liberal, membro del comitato radicali italiani ed ex consigliere comunale di Verona; Luisa Maria Nastase (Volt), attualmente studentessa alla magistrale in European and Global Studies e laureata alla triennale in scienze politiche; Davide Zurlo (Volt), impiegato del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (Ecosoc) di Ginevra e coordinatore regionale in Veneto per Volt; Barbara Sorgato (+Europa), avvocato penalista veronese d'adozione, membro per due mandati del direttivo della Camera Penale Veronese, di cui attualmente è socia; Stefano Sartori (+Europa), diplomato nel 2016, ha poi frequentato l'università di Padova: un percorso formativo in scienze politiche e psicologia del lavoro; Silvia Marceglia (Volt), laureata in lingue e letterature straniere e moderne, insegna nella scuola secondaria di primo grado ed è docente a contratto dell'università di Verona; Francesco Fasoli (Volt), impiegato di banca dal 2005, nel 2011 si è laureato in cooperazione allo sviluppo nell'università di Padova; Anna Lisa Nalin (+Europa), portavoce del coordinamento veneto di +Europa e consulente nel settore del turismo, termalismo, fisioterapia e riabilitazione; Davide Cremoni (Volt) 21enne veronese, studente di ingegneria civile a Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Usa foto di un 15enne morto per adescare 13enne. Scoperto da Le Iene

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Rintracciati dai carabinieri di Verona i genitori del bambino abbandonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento