menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nalin durante la presentazione

Nalin durante la presentazione

I candidati della lista +Veneto in Europa a sostegno di Arturo Lorenzoni

Volt e +Europa hanno unito le forze per presentare una rosa di candidati ed un programma incentrato sull'integrazione europea, i diritti civili, la sostenibilità, i servizi pubblici e politiche per le famiglie

Ha presentato tutti i suoi candidati la lista che in provincia di Verona +Europa e Volt hanno creato per sostenere Arturo Lorenzoni alla presidenza della Regione Veneto. Il nome della lista è +Veneto in Europa e si propone per aprire un «confronto liberal-democratico e progressista, investendo sui giovani, sulla cultura e sul turismo in una visione dell'impresa sostenibile con l'ambiente». I temi che saranno centrali per i candidati al consiglio regionali sono l'integrazione europea, i diritti civili, la sostenibilità, i servizi pubblici e le politiche a favore delle famiglie.

I candidati di +Veneto in Europa sono: Giorgio Pasetto (+Europa), presidente dell'associazione veronese Area Liberal, membro del comitato radicali italiani ed ex consigliere comunale di Verona; Luisa Maria Nastase (Volt), attualmente studentessa alla magistrale in European and Global Studies e laureata alla triennale in scienze politiche; Davide Zurlo (Volt), impiegato del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (Ecosoc) di Ginevra e coordinatore regionale in Veneto per Volt; Barbara Sorgato (+Europa), avvocato penalista veronese d'adozione, membro per due mandati del direttivo della Camera Penale Veronese, di cui attualmente è socia; Stefano Sartori (+Europa), diplomato nel 2016, ha poi frequentato l'università di Padova: un percorso formativo in scienze politiche e psicologia del lavoro; Silvia Marceglia (Volt), laureata in lingue e letterature straniere e moderne, insegna nella scuola secondaria di primo grado ed è docente a contratto dell'università di Verona; Francesco Fasoli (Volt), impiegato di banca dal 2005, nel 2011 si è laureato in cooperazione allo sviluppo nell'università di Padova; Anna Lisa Nalin (+Europa), portavoce del coordinamento veneto di +Europa e consulente nel settore del turismo, termalismo, fisioterapia e riabilitazione; Davide Cremoni (Volt) 21enne veronese, studente di ingegneria civile a Trento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento