Sporcizia in zona Stadio. Zavarise: "L'attenzione di Amia è solo virtuale"

L'esponente della Lega Nord in terza circoscrizione ribatte al presidente Miglioranzi: "Se ci fossero più mezzi di pulizia a disposizione, si risolverebbero più di qualche situazione"

Continua per il momento solo a distanza lo scontro dialettico tra Nicolò Zavarise, esponente della Lega Nord in terza circoscrizione a Verona, e il presidente di Amia Andrea Miglioranzi.

Zavarise, con un gruppo di volontari, domenica 18 giugno aveva raccolto un po' di sporcizia in zona Stadio criticando Amia. Il presidente Miglioranzi ha replicato che sarebbe bastata una segnalazione attraverso i canali istituzionali di Amia e gli operatori sarebbero subito intervenuti per pulire.

"Grazie presidente Miglioranzi per l’attenzione, per quanto virtuale, che ha dedicato ad un semplice cittadino - ha ribattuto Zavarise - Di questi tempi in cui è oberato di appuntamenti elettorali, non sarà certo stata cosa semplice. Noi nel quartiere Stadio ci viviamo, ci stiamo ogni giorno e lo frequentiamo. E quei sacchi che abbiamo raccolto non sono virtuali come l'attenzione che predica per i quartieri di Verona; sono reali e pieni di vera immondizia, abbandonata e trascurata da troppo tempo. Magari, se ci fossero più mezzi di pulizia a disposizione, se ci fosse un maggior investimento in questi termini a Verona, forse si risolverebbe più di qualche situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento