Zaia tifa per Sboarina. "Si aprirebbe un canale per lavorare su tanti aspetti"

Si formerà un filo diretto tra Verona e il presidente della Regione. Questo quanto promesso del candidato sindaco del centrodestra che punta a vincere il ballottaggio

Luca Zaia e Federico Sboarina

Se la linea del candidato sindaco Federico Sboarina, da lui stesso confermata, è di non volere apparentamenti, non resta che guardare all'interno della propria coalizione e da lì ripartire per la mini campagna elettorale in vista del ballottaggio del 25 giugno.

E all'interno della coalizione c'è la Lega Nord e quindi il presidente del Veneto Luca Zaia, che è tornato oggi, 15 giugno, a Verona per ribadire la sua piena sintonia con Sboarina. "È come un mastino e dovrò mettergli a disposizione una segreteria apposta per le richieste che mi farà da Verona - ha detto Zaia sul candidato sindaco del centrodestra - Il Veneto non è lo stesso senza Verona. Al primo turno ognuno vota il simbolo del suo partito, al secondo turno invece pesa il candidato, la sua storia, la sua vicinanza alla città, la sua credibilità. L'apparentamento va fatto con i cittadini, con tutti i veronesi che tengono alla propria città, che chiedono garanzie per l'ordine pubblico, che vogliono la piccola Atene con la cultura di alto livello. E in tutto questo, la Regione c'è".

Un filo diretto con la Regione. Questo è quello che garantisce Sboarina in caso di elezione. "Il canale che apriamo e che avremo con Luca Zaia ci permetterà di lavorare su tante cose - ha detto Sboarina - Questa città la conosco bene, abbiamo nodi da risolvere su impiantistica, abbattimento delle barriere architettoniche che sono fondamentali per la dignità dei nostri cittadini. Sappiamo le esigenze e sappiamo cosa chiedere. Abbiamo cose uniche, abbiamo l'Arena che è la nostra famiglia, non la faremo fallire e non la copriremo. Mi appello a tutti i cittadini che hanno Verona nell'anima e che vogliono far entrare aria pulita, trasparenza, legalità, meritocrazia e onestà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento