Candidati sindaco a lezione da Fra Giovanni, scultore del Rinascimento

Alcuni candidati hanno partecipato ad una visita nella chiesa di Santa Maria in Organo promossa dall'associazione culturale Rivela in collaborazione con la Diocesi di Verona

I candidati sindaco Orietta Salemi, Marco Giorlo, Filippo Grigolini, Patrizia Bisinella, Michele Croce, insieme ad altri candidati al consiglio comunale hanno partecipato ad una visita dell'opera di Fra Giovanni nella chiesa di Santa Maria in Organo, un incontro promosso dall'associazione culturale Rivela in collaborazione con la Diocesi di Verona. I candidati sono stati accolti dal vicario per la cultura Don Martino Signoretto per un breve ma intenso itinerario tra il '400 e 2017, attraverso anche la lettura di brani scelti dall'Evangelii Gaudium di Papa Francesco e con la guida del prof. Giovanni Bresadola e di Ermanno Benetti dell'associazione Rivela.

È stato condiviso con tutti i candidati un augurio, usando le parole del cartografo Raterio: "I veronesi hanno bisogno di luoghi di speranza e di racconti di futuro". Al futuro sindaco della città è stato augurato un buon lavoro da Verona Minor Hierusalem, un progetto di valorizzazione del capoluogo ideato sempre dalla Diocesi.

Guardare sempre la realtà per innalzarla e non per piegarla, questo il suggerimento di Fra Giovanni potenzialmente utile a tutti i candidati, perché "l'importante non è chi lo fa ma per cosa lo si fa", come scrisse in una lettera lo stesso Fra Giovanni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

  • Finalmente insieme a Verona i vincitori del concorso di San Valentino

Torna su
VeronaSera è in caricamento