Politica Centro storico / Piazza Bra

«A Verona un disability manager e un centro sportivo per atleti olimpici e paralimpici»

Ed uso di nuove tecnologie per rimuovere tutte le barriere architettoniche. Il programma di Tosi per i cittadini con disabilità

Piccole e grandi opere per i cittadini con disabilità ed una figura di riferimento, all'interno del Comune, che faccia da anello di congiunzione tra l'amministrazione e le associazioni che «in questi anni troppo spesso sono state lasciate sole». Pari opportunità, per Flavio Tosi, non significano soltanto proposte per donne e famiglie ma anche la costruzione di una città che sappia includere chi soffre di una disabilità.

Per questo ieri, 30 maggio, il candidato sindaco ha lanciato la figura del "disability manager" che sarà da lui istituita all'interno del Comune in caso di vittoria elettorale. «Avrà deleghe e poteri e farà da collante tra associazioni e giunta - ha spiegato Tosi - Il disability manager sarà un professionista all'interno dell’amministrazione comunale. Si confronterà quotidianamente con gli assessorati e formulerà delle proposte che siano in grado di intercettare i tanti fondi europei, statali e regionali che ci sono in materia di politiche della disabilità».

E per gli atleti olimpici e paralimpici, Tosi ha promesso un centro sportivo di eccellenza all'ex seminario di San Massimo, una location «perfetta sul piano logistico perché ha spazio per parcheggi e svincoli». Un'opera «finanziata con il Credito Sportivo», ha aggiunto il candidato sindaco, il quale è attento anche alle piccole opere che possono migliorare la vita quotidiana di uomini e donne con disabilità. «Con le nuove tecnologie abbiamo la possibilità di rimuovere tutte le barriere architettoniche sulla strada ma anche negli impianti sportivi e nelle scuole - ha concluso Tosi - Sistemeremo strade e marciapiedi, aumenteremo i parcheggi per persone con disabilità e riapriremo e rimoderneremo i bagni pubblici in città».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«A Verona un disability manager e un centro sportivo per atleti olimpici e paralimpici»
VeronaSera è in caricamento