Venerdì, 15 Ottobre 2021
Politica Centro storico / Piazza Brà

Elezioni regionali 2015, tirate le somme: i numeri dei partiti in città e in provincia

Finite le elezioni, è tempo di bilanci. Rispetto alle regionali del 2010 e alle ultime europee, lo scenario a Verona e provincia non è cambiato molto

A prescindere da chi ha vinto le elezioni regionali, lo scenario politico a Verona e in provincia sembra essere cambiato di poco rispetto alle regionali del 2010 e alle europee del 2014. Flavio Tosi è uscito dalla Lega Nord e si è candidato contro Zaia, ma i risultati dei partiti sono rimasti abbastanza invariati. L'Arena ha voluto fare un confronto tra questa tornata elettorale e le precedenti per vedere come e se è cambiato il voto veronese.

I numeri dei partiti non sembrano aver subito grosse variazioni quest'anno. Il Partito Democratico è il primo partito in città, ma i consensi veronesi sono ancora largamente di centrodestra. Infatti, si raggiunge il 60% dei voti unendo Lega Nord, la coalizione di Tosi e Forza Italia, mentre il centrosinistra e il Movimento 5 Stelle arrivano insieme a quota 40 punti percentuali. In provincia, invece, il divario tra i due poli si amplia.

Snocciolando un po' di numeri, L'Arena riporta che la Lega Nord ha raccolto in totale, in città e provincia, 58608 voti, di cui 11.163 a Verona. Alle europee, i voti per la Lega erano stati 85773 e 19.343 in città. Molto diverso il risultato delle europee del 2010, quando Flavio Tosi era ancora nel Carroccio; quell'anno la Lega Nord aveva raccolto ben 152259 voti in città e provincia, tra cui 36037 solo a Verona. La Lista Zaia ha preso 36812 a Verona e in provincia, mentre Forza Italia 28250. Quest'ultimo alle europee aveva ottenuto 63886 voti, mentre quando ancora esisteva il Pdl, alle regionali del 2010, i voti erano stati ben 116838.

La Lista Tosi per il Veneto ha ottenuto 54096 voti provinciali, di cui 16867 a Verona. Il Veneto del Fare, invece, ha raccolto 13305 voti e 3158 in città.

I voti del Partito Democratico in città e provincia sono stati 54096, di cui ben 20455 solo a Verona. Alle europee, il PD aveva avuto grande successo raccogliendo 152078 voti provinciali, di cui 49834 a Verona. Nel 2010, a livello provinciale, i voti erano stati 71239, di cui 26352 in città.

Infine, il Movimento 5 Stelle ha raccolto 35885 voti tra città e provincia, di cui 11190 solo a Verona. Alle europee, i voti erano stati ben 85549 provinciali e 20878 solo quelli cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali 2015, tirate le somme: i numeri dei partiti in città e in provincia

VeronaSera è in caricamento