rotate-mobile
Politica Centro storico / Piazza Bra

L'ex premier Conte a Verona: «Tommasi saprà rispondere alle sfide da affrontare»

Visita del presidente del M5S in Veneto, prima nel capoluogo scaligero e poi a Padova. Conte ha assicurato l'appoggio pentastellato al candidato sindaco della coalizione Rete! «per costruire il futuro migliore per la comunità»

C'è stato anche spazio per un siparietto con un anziano elettore di nome Gaetano che a fatica era arrivato in Piazza Bra per incontrarlo. E l'ex premier Giuseppe Conte si è fermato per ascoltarlo e per fare una foto insieme. «Il signor Gaetano ha chiesto che la nuova amministrazione si impegni ad eliminare quelle barriere architettoniche che ancora esistono», ha dichiarato il leader del Movimento a 5 Stelle, che alle 10 di questa mattina, 30 maggio, ha incontrato il candidato sindaco Damiano Tommasi.

Quella di Verona è stata la prima tappa della visita in Veneto di Conte. Visita proseguita a Padova per poi virare verso altri appuntamenti elettorali dei 5 Stelle in Lombardia. «Verona e Padova sono due fiori all’occhiello non solo del Veneto, ma di tutta Italia - ha dichiarato Conte - Due città che vantano un patrimonio storico e artistico di rilievo mondiale, due centri propulsori del tessuto produttivo nazionale. Ho incontrato i cittadini di questi due comuni passeggiando nelle strade, nei vicoli, tra i mercati e nelle piazze; ascoltando le loro parole, i loro desideri e le loro aspettative». E sul candidato sindaco della coalizione Rete!, il già presidente del Consiglio ha aggiunto: «Sono certo che Damiano Tommasi sarà in grado di rispondere alle sfide che dovrà affrontare. E potrà contare, come sempre, sul sostegno del Movimento 5 Stelle per costruire il futuro migliore per la comunità».

Un Movimento 5 Stelle che a Verona non si presenta con una sua lista e con il suo simbolo. I due candidati pentastellati al consiglio comunale, Francesco Carcangiu e Giuseppe Rea, sono stati inseriti nella lista personale del candidato sindaco (Damiano Tommasi Sindaco), come anche i candidati in ottava circoscrizione Marco Martini e Angelo Lodola. Candidati che hanno ringraziato il presidente del Movimento 5 Stelle per la sua visita e per l'energia trasmessa. Ringraziamento poi rilanciato anche dalla deputata veronese dei 5 Stelle Francesca Businarolo: «Ringrazio il presidente Conte per l'energia e la generosità che ha dimostrato a Verona in sostegno della coalizione guidata da Damiano Tommasi e dei candidati del M5S. Il movimento è unito e lavora compatto per garantire un cambiamento a Verona. Conte ha spazzato via qualsiasi polemica e ha chiarito che il percorso condiviso che abbiamo intrapreso a Verona rappresenta tutto il M5S». Polemiche legate alla difficile coabitazione tra 5 Stelle e Azione. Polemiche che il candidato sindaco Tommasi spera siano superate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex premier Conte a Verona: «Tommasi saprà rispondere alle sfide da affrontare»

VeronaSera è in caricamento