rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica Centro storico / Piazza Bra

Forza Italia con Tosi: «Progetto serio e concreto dopo cinque anni deludenti»

I berlusconiani scaligeri con un candidato diverso da Lega e Fratelli d'Italia. «Non ci hanno voluto. Ci hanno cercato solo in queste ultime settimane. La nostra è stata una dimostrazione di orgoglio»

«Ci piacciono le sfide e questa è una sfida importante voluta dal territorio», con queste parole il coordinatore regionale di Forza Italia Veneto Michele Zuin ha aperto l'atteso appuntamento di questa mattina, 7 maggio. Oggi, Forza Italia ha spiegato i motivi della decisione di appoggiare Flavio Tosi alle elezioni amministrative di Verona del prossimo 12 giugno. Flavio Tosi e non Federico Sboarina, nonostante il sindaco uscente sia appoggiato da Lega e Fratelli d'Italia, gli altri due principali partiti del centrodestra. Un centrodestra quindi diviso e con due candidati sindaco che fanno a gara su chi sia il rappresentante del vero centrodestra.

E stando alle parole di Zuin, il vero centrodestra è quello di Tosi, «quello dei fatti, del pragmatismo e che sa governare». Una «squadra» unita attorno ad «un progetto serio e concreto per i cittadini veronesi, dopo cinque anni deludenti e di immobilismo».

Forza Italia, però, «non è contro nessuno» ha sottolineato il senatore Massimo Ferro. «Siamo per una Verona che torni a giocare un ruolo determinante nell'ambito veneto e nel distretto del Lago di Garda - ha aggiunto Ferro - Noi non siamo contro la coalizione di Sboarina, sono loro che non ci hanno voluto. Ci hanno cercato solo in queste ultime settimane e i nostri militanti hanno voluto dare una dimostrazione di orgoglio».

«Mi sento caricato di responsabilità perché spesso le decisioni dei partiti vengono prese a livello nazionale senza ascoltare il territorio, mentre invece Forza Italia ha ascoltato il territorio, cosa che invece non ha fatto la Lega - è stata la conclusione del candidato sindaco Tosi - La scelta sarà molto semplice per i veronesi, che dovranno misurare quello che ho fatto io in dieci anni con quello che non ha fatto Sboarina in cinque anni e con un candidato, Tommasi, che è una persona degnissima ma che non ha alcuna esperienza e quindi non è in grado di fare il sindaco. Noi siamo capaci di governare ed anche la lista di Forza Italia è piena di candidati che hanno competenza».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia con Tosi: «Progetto serio e concreto dopo cinque anni deludenti»

VeronaSera è in caricamento