rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica San Zeno / Via Antonio Rosmini 1

Verso le comunali del 2022, Traguardi lancia la sua idea di Verona

Prima i contenuti, le idee, le progettualità poi le candidature. Il movimento Traguardi, sabato 28 settembre alle ore 10 al cinema Kappadue di via Rosmini, invita tutta la cittadinanza ad un’assemblea pubblica per la Verona di domani

«Vogliamo instaurare un dialogo di esperienze ed idee sulla città e il suo futuro, con tre temi principali: inclusione, attrattività e ambiente» spiega Tommaso Ferrari, consigliere comunale di Verona Civica -Traguardi. «Intendiamo costruire un progetto per la città che sia basato su questi temi e sugli aspetti concreti che possono avere in numerosi ambiti della vita cittadina, senza forti preclusioni ideologiche e senza seguire meccanismi di riciclaggio politico. Vogliamo aprire un cantiere di lavoro per la città ed accogliere competenze ed esperienze nuove».

All’evento oltre a Tommasi, Riello, Giusti e Vinco interverranno anche Chiara Tommasini, presidente del centro servizi per il volontariato di Verona, Stefano Baia Curioni, professore dell’Università Bocconi di Milano e noto manager culturale, Luca Quattrone, co proprietario del negozio di articoli da basket “Double Clutch” divenuto in poco tempo un riferimento per gli appassionati e gli sportivi del settore, la consulente di sostenibilità Laura Cremonesi e Dennis Pini del comitato “Vivo al Chievo”.

I relatori animeranno tavoli distinti sui tre temi cardine dell’assemblea: inclusione, attrattività e ambiente.«Sarà un’occasione unica per ascoltare voci diverse e mondi diversi che si uniscono in un dialogo su Verona e il suo futuro. Avremo ospiti dal mondo dello sport e dell’imprenditoria per arrivare al volontariato e alla cultura. Personalità con un bagaglio di esperienze importanti che si mettono a disposizione per dialogare con i cittadini» spiega Pietro Trincanato, presidente di Traguardi. «Abbiamo voluto invitare professionalità e competenze che possano interfacciarsi in un confronto, aperto al pubblico, sul futuro migliore per Verona» chiosa Caterina Bortolaso, vicepresidente di Traguardi.

«Ci interessa costruire un progetto a lungo termine dove al primo posto ci sia il futuro migliore di Verona e dei suoi cittadini, presenti e futuri» continua Giacomo Cona, segretario di Traguardi. L’appuntamento è per sabato 28 settembre, alle ore 10, al cinema Kappadue in via Rosmini 1. L’ingresso sarà libero fino ad esaurimento posti e verrà organizzato, al termine dell’evento, un rinfresco per tutti i partecipanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso le comunali del 2022, Traguardi lancia la sua idea di Verona

VeronaSera è in caricamento