Centrodestra unito e Forza Italia divisa su Sboarina candidato sindaco

Il leader di Battiti potrebbe ricevere l'appoggio di Fratelli d'Italia, Lega Nord e quella parte dei forzisti non alleata con Tosi alle prossime elezioni amministrative

Sboarina (foto di repertorio)

Passano le settimane e le elezioni amministrative si avvicinano. La data in cui si andrà a votare ancora non si conosce, ma sarà un appuntamento inevitabile per la città di Verona che dovrà scegliere il suo nuovo sindaco e rinnovare il consiglio comunale.

Per ora l'unica data certa è quella del 2 aprile, giorno delle primarie con cui il PD sceglierà il suo candidato sindaco. Un candidato che si aggiungerà ad una lista abbastanza folta e che comprende nomi anche di aree politiche affini. A sinistra infatti il candidato sindaco del PD avrà come sfidante un ex candidato sindaco del PD, Michele Bertucco.

Per potare questa rosa di candidati sindaco nel centrodestra sono in corso riunioni e incontri. Nel centrodestra la convinzione è che una candidatura unitaria potrebbe sbaragliare la concorrenza, se non al primo turno, di sicuro al ballottaggio. Ma questa candidatura unitaria manca. L'ultimo candidato proposto per rappresentare il maggior numero di partiti pare sia quello di Federico Sboarina, secondo la ricostruzione proposta da Enrico Giardini su L'Arena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avvocato, 46 anni, Sboarina è il presidente di Battiti ed è stato già assessore allo sport a Verona. A sostenerlo, oltre ovviamente a Battiti, potrebbero esserci Fratelli d'Italia e la Lega Nord. Quest'ultima sarebbe infatti disponibile a ritirare dalla corsa Paolo Tosato, per creare un fronte unico del centrodestra. E a sostenere Sboarina potrebbe anche esserci Forza Italia, o almeno una parte di questo partito. Sempre su L'Arena si legge di una possibile spaccatura tra i forzisti: una parte potrebbe unirsi agli altri partiti a favore del candidato Federico Sboarina, l'altra potrebbe invece allearsi con Flavio Tosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento