rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Centro storico / Piazza Erbe

Ama Verona presenta i candidati e chiede un ufficio comunale per la sicurezza

La lista si ripresenta come cinque anni a sostegno del candidato sindaco Flavio Tosi e con Zeno Pescarin come coordinatore e capolista

Ieri, 28 aprile, la lista civica Ama Verona ha inaugurato la sua campagna elettorale con una festa. «Una lista giovane, composta da imprenditori e professionisti che hanno deciso di metterci la faccia e di scommettere su un progetto e sul candidato sindaco Flavio Tosi», è stata l'introduzione del coordinatore e capolista di Ama Verona Zeno Pescarin.

Ama Verona partecipa alle elezioni amministrative del prossimo 12 giugno, come cinque anni fa, a sostegno di Tosi. Il gruppo di candidati al consiglio comunale è stato presentato ieri sera alle 19 in Piazza Erbe ed in seguito tutti si sono spostati in Amo Bistrot per la festa di lancio della campagna elettorale.

«Ama Verona ha dei punti programmatici fondamentali», ha spiegato Pescarin a chi ieri ha assistito alla presentazione. Tra le varie tematiche care a questa lista civica c'è la sicurezza. «Chiediamo l'istituzione di un dirigente delegato e di un ufficio comunale specifico per la sicurezza urbana», ha dichiarato il capolista. Sulla viabilità, Ama Verona ha sposato in pieno le linee già illustrate da Tosi, ponendo l'accento sul traforo delle Torricelle perché secondo Pescarin «il passante Nord è fondamentale». Come fondamentale è il lavoro. «Verona deve tornare ad essere una città europea - ha concluso Pescarin - Verona deve tornare ad attrarre le grandi aziende e i grandi investimenti. Verona deve avere la capacità di dialogare con gli imprenditori. Il Comune deve essere vicino alle aziende e a chi ha voglia di investire per dare lavoro».

«Ereditiamo una città ferma, sporca, degradata, buia e insicura - ha aggiunto nel suo intervento il candidato sindaco Flavio Tosi - Le poche cose che questa amministrazione ha inaugurato ed ha promesso sono eredità delle mie amministrazioni. Bisogna ripartire da zero e rimettere in piedi la macchina amministrativa. Quindi servono competenze e professionalità ed è ciò che questa lista mette a disposizione della città».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ama Verona presenta i candidati e chiede un ufficio comunale per la sicurezza

VeronaSera è in caricamento