Politica Centro storico / Corso Cavour

L'editoriale di Michele Croce: "Elezioni comunali 2015: soffia forte il vento civico"

Il presidente di Verona Pulita commenta gli ultimi risultati elettorali, che hanno visto i partiti politici cedere il passo alle liste civiche in diversi casi: "Da Venezia a Nuoro, passando da Fermo e Matera"

I partiti perdono, le liste civiche vincono.

I politicanti escono di scena, i cittadini prendono in mano le città.

C'è un vento di speranza che soffia forte in tutta la penisola: è un "vento civico".

E' uno stop forte e chiaro ai partiti politici ed ai mestieranti della politica, agli "amici", agli inetti ed agli incapaci. Spesso corrotti.

La gente vuole gente sana, pulita, che nella vita abbia dimostrato di saper fare qualcosa.

Hai dimostrato di saper studiare/insegnare/lavorare bene? Ok, mettiti in gioco per la tua città, ritagliati una parentesi dal tuo lavoro e fai vedere ai tuoi concittadini cosa sai fare! Questo il nuovo mantra, che Verona Pulita da quando è nata ha proposto e che ora vediamo iniziare ad affermarsi in tutta Italia.

Noi siamo felici di questa svolta. Gli italiani hanno capito. Come i veronesi, lo si percepisce tra la gente.

Certo, la politica è necessaria, ma in presenza del nulla è essenziale che le forze pulite e vitali della società si facciano avanti.

E a chi sogna di condurre il centro-destra (sigh!) ed allo stesso tempo si affanna a costituire l'ennesimo nuovo partitino di esclusi (doppio sigh!), diciamo: buona fortuna, ma si accomodi. Lasci Verona a chi ne ha a cuore le sorti.

Forza Verona.

Avv. Michele Croce

(Presidente di Verona Pulita)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'editoriale di Michele Croce: "Elezioni comunali 2015: soffia forte il vento civico"

VeronaSera è in caricamento