rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Tosi nuovo segretario di Liga Veneta: "Uniti per nuova Lega"

Ormai un ex ribelle. E già parla al suo partito chiedendo "unità per una nuova Lega. Tosi ha abbracciato il suo predecessore, Giampaolo Gobbo, e il suo avversario Massimo Bitonci

Ormai un ex ribelle. E già parla al suo partito chiedendo "unità per una nuova Lega". Flavio Tosi è stato eletto nuovo segretario della Lega nord-Liga veneta dal congresso a Padova. Al sindaco di Verona sono andati 236 voti con un 57% di consensi su un totale di 414 votanti. Al suo sfidante, l'ex sindaco di Cittadella, Massimo Bitonci sono andati 178 voti.

Il neo segretario della Liga veneta ha poi abbracciato il suo predecessore Giampaolo Gobbo. "Adesso, in un momento non facile per la Lega, e dopo un risultato elettorale non positivo, dobbiamo ripartire, e ricostruire insieme", ha detto Tosi mentre aveva luogo l'acclamazione ufficiale della sua elezione a nuovo segretario del Carrocio del Veneto.

Tosi ha anche inviato Giampaolo Gobbo e Massimo Bitonci il suo predecessore e il suo sfidante a unirsi a lui sul palco. "Dopo il congresso in cui era normale la dialettica e il confronto, adesso - ha ripetuto - dobbiamo lavorare insieme per la Lega. Quindi, voglio farlo insieme a Massimo e a Giampaolo, che ha guidato per tantissimi anni il nostro movimento portandolo a tantissimi successi".

Dal palco dell'Hotel Sheraton di Padova, dopo l'elezione, il neo segretario della Liga veneta, Flavio Tosi ha quindi sottolineato che "è normale che ci sia un ricambio all'interno del movimento. Ma a Bossi va riconosciuto che è stato colui il quale ha avuto l'idea geniale nell'89 di mettere insieme le forze automiste. A Bossi va riconosciuto il merito di aver parlato per primo di federalismo. E se oggi il presidente Napolitano è un fervente federalista, e il federalismo è compreso nel Paese, il merito va tutto a Umberto Bossi".


In ogni caso secondo Tosi è naturale che "oggi vi sia un altro segretario federale che non dovrà essere indicato per appartenenza territoriale ma in grado di creare più consenso secondo un elevato grado di credibilità. Deve essere il migliore. E non è una novità che per me il nuovo segretario federale debba essere Roberto Maroni. Con lui poi c'è anche un rapporto di stima reciproca che aiuta a lavorare bene insieme".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosi nuovo segretario di Liga Veneta: "Uniti per nuova Lega"

VeronaSera è in caricamento