Turisti ai mercatini di Santa Lucia. PD: "Un successo subìto e non gestito"

Tantissimi i visitatori in città per il lungo ponte dell'Immacolata, con disagi alla viabilità. L'opposizione accusa l'amministrazioni: "Più che una città in festa, Verona è sembrata presa alla sprovvista"

Il grande afflusso di visitatori per il ponte dell'Immacolata e i mercatini di Santa Lucia era atteso, tanto che la polizia municipale aveva preparato un piano per limitare i disagi. Disagi che in ogni caso ci sono stati sia l'8 dicembre si ieri, domenica 11 dicembre con le bancarelle di Santa Lucia. Un'invasione di turisti per il PD locale che "sottolinea le potenzialità turistiche della città ma anche l’inadeguatezza nel gestire l’offerta, troppo concentrata nel tempo e nello spazio".

"La proposta dei mercatini dell’artigianato all’Arsenale è rimasta ai margini per la mancanza di coordinamento - scrivono i consiglieri Luigi Ugoli ed Elisa La Paglia - Un'altra occasione persa per l'Arsenale. A Trento, dove i mercatini si svolgono su più piazze, danno a tutti una mappa per trovarli ottenendo anche il risultato di distribuire i turisti e dando l’idea di una città in festa e non presa alla sprovvista. E molto c’è da fare per migliorare la qualità dell’offerta commerciale dei mercatini in piazza Bra. Confidiamo che il nuovo bando introduca elementi di selezione in tal senso".

"Ma le più evidenti mancanze le ha fatte rilevare il sistema viabilistico che soffre della cronica mancanza di concretezza dell’amministrazione nel progettare un solido sistema di parcheggi scambiatori in grado di mettere al riparo città e quartieri dal fiume di auto dirette verso Piazza Bra - concludono i due consiglieri PD - Non solo: quelli ordinari come il parcheggio davanti alla fiera sono stati depotenziati con l’insediamento di ipermercati e centri commerciali. E quando saranno attivi tutti i centri commerciali previsti, l’asse di viale del Lavoro sarà un’autostrada intasata".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Il Veneto dal 16 gennaio è la Regione più a rischio zona rossa con il prossimo Dpcm

  • La zona arancione che in Veneto durerà almeno fino al 15 gennaio spiegata semplice

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Variante inglese, Crisanti: «Se c'è, allora strade d'accesso al Veneto bloccate e lockdown»

Torna su
VeronaSera è in caricamento