Fondazione Arena, corteo di CasaPound: "È un patrimonio da difendere"

Il candidato sindaco Roberto Bussinello è contrario all'ingresso dei privati e aggiunge: "Per rimediare ai deficit di bilancio che hanno creato non sanno fare altro che tagliare i dipendenti"

Come annunciato, domenica scorsa 23 aprile CasaPound Verona ha manifestato in favore di Fondazione Arena, con un corteo partito da piazza Bra e arrivato al Teatro Filarmonico.

"Abbiamo indetto una manifestazione di protesta - ha affermato il candidato sindaco di CasaPound Verona Roberto Bussinello - contro l'attuale amministrazione che, per riequilibrare un profondo deficit di bilancio, causato dalle passate e presenti gestioni dell'Arena di Verona, non ha trovato altra soluzione che tagliare e licenziare il corpo di ballo. In passato, i dipendenti stessi avevano presentato istanze per incentivare la produzione, dichiarandosi disposti a lavorare praticamente gratis per il bene del teatro e della cultura. Ora, gli artisti restano a casa 2 mesi all'anno senza stipendio fino al 2018. La Fondazione Arena è un patrimonio della città e come tale va difeso dall'incapacità di questa classe politica e dall'ingresso dei privati".

casa-pound-fondazione-arena-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento