menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contrasto di attività alberghiere abusive e Imu, i nodi del consiglio comunale

È scontro sul bilancio, l'opposizione: "Finito il tempo della campagna elettorale, adesso servono proposte concrete, non solo una lista di numeri". Lista Tosi: "Puntare su turismo, Fiera e Arena"

Sono ore importanti per il dibattito politico al'interno delle mura di Palazzo Barbieri. Approvato dal Consiglio comunale con 20 voti favorevoli, 6 contrari e 3 astenuti il regolamento, nella versione emendata dalla commissione competente, per l’istituzione dell’Imposta di soggiorno. Accolto dall’assessore ai Tributi Pierluigi Paloschi l’ordine del giorno che impegna la Giunta “ad attivarsi, tramite la polizia municipale e gli organi competenti, per contrastare l’abusivismo in espansione nel settore delle attività extra-alberghiere e, in particolare, dei Bed & Breakfast”. Concluso, inoltre, il dibattito sul bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012 e bilancio pluriennale per gli esercizi 2012-2013-2014. La delibera sarà votata dal Consiglio comunale al termine del dibattito delle restanti delibere in programma. Si prosegue oggi con la discussione sulle proposte di delibera sul regolamento dell’Imposta unica propria (Imu); approvazione delle aliquote e della detrazione per l’anno 2012 dell’Imu; regolamento per la determinazione delle aliquote progressive per l’anno 2012 dell’addizionale comunale all’Irpef e introduzione della soglia di esenzione.

Per il capogruppo Pd Michele Bertucco “questa Amministrazione deve avere l’orgoglio di presentare un programma di cose concrete, non un libro dei sogni impossibili. In un momento di crisi economica forte come quello che stiamo vivendo è necessario portare avanti una politica di serietà nei confronti della città. È finito il tempo dei proclami da campagna elettorale. Con onestà bisognava dire, anche nel piano delle opere, cosa davvero si potrà fare. E’ ora che l’Amministrazione si assuma le proprie responsabilità e non incolpi sempre altri di carenze ed inefficienze, visto che è la stessa che ha amministrato la città negli ultimi cinque anni. Ricordo che tanti dei progetti previsti nel 2007, oggi non sono stati ancora realizzati e forse non lo saranno mai. Invece di annunciare alla stampa interventi a supporto del trasporto cittadino, forse, è meglio pensare prima alle soluzioni per un suo miglioramento, visto che in campagna elettorale il Sindaco aveva promesso che il prezzo del biglietto dell’autobus non sarebbe aumentato, quando era già chiaro che non ci sarebbero stati finanziamenti”.

Quando i numeri lasciano poco spazio di manovra – dichiara il capogruppo del Gruppo misto Luigi Castelletti – visto il contesto di difficoltà generale, bisognerebbe lavorare sulla relazione descrittiva impostando aspetti interessanti e proficui per una corretta amministrazione come: il bilancio consolidato, strumento fondamentale per conoscere la situazione e amministrarla al meglio; un piano economico finanziario a supporto di tutti i progetti presentati che altrimenti restano un’idea e si trascinano di anno in anno senza essere realizzati; darsi delle priorità per non finire a lavorare sulle emergenze; fissare obiettivi sfidanti per il contenimento dei costi in modo corretto; lavorare per il bene della città”.

Per il consigliere di Civica per Verona Gianluca Fantoni “in una situazione dove il Governo centrale continua a tagliare risorse a vantaggio degli Enti Locali, con questo bilancio si è compiuto un forte sforzo di mantenimento di importanti servizi e progetti a favore della città. Se tra i pilastri a sostegno di Verona, le attività agricola e industriale stanno perdendo peso, per ragioni economiche che vanno al di fuori della nostra città, è fondamentale puntare a valorizzare gli altri sostegni che sono rappresentati dalla Fiera, dal turismo e dall’Arena”.   
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento