rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Categorie, nuovi vertici. Via allera Alberti e Bolla

Alberti il nuovo presidente Apindustria. Bolla alla guida di Confindustria

Comincia l’era di Arturo Alberti e di Andrea Bolla. Il primo ha ricevuto il mandato di Apindustria Verona ieri sera dall’uscente Alberto Aldegheri, mentre questo pomeriggio, alla 64esima assemblea dell’associazione, c’è stato il passaggio ufficiale di consegne per la guida di Confindustria Verona al teatro Filarmonico tra Gian Luca Rana e il nuovo eletto Bolla. Alberti, dopo l’esperienza all’interno di Api giovani, prende la guida delle piccole e medie imprese veronesi per risollevarle dalla crisi. “Intendiamo seguire la linea della continuità, perciò dialogheremo con tutti, categorie, ed enti pre­posti, affinché il territorio cre­sca - ha dichiarato Alberti -. Primo obiettivo sono le infrastrutture. Tutte molto importanti, ma quelle che richiedono gli interventi più ur­genti hanno a che fare con la via­bilità. Penso al Traforo, ma non solo a quello”. Bolla, invece, viene incoronato direttamente dalla presidente nazionale Confindustria Emma Marcegaglia, che ha piena fiducia nel suo programma. “Prioritario è un piano sulla logistica che integri e coordini le opportunità che esistono - spiega Bolla - dall'Aeroporto, agli interporti ed ai terminali, alle nuove opere stradali e ferroviarie, con collaborazioni anche  fuori provincia, promuovendo associazioni di scopo con tutte le Confindustria interessate. È necessario anche continuare a lavorare sull'innovazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Categorie, nuovi vertici. Via allera Alberti e Bolla

VeronaSera è in caricamento