rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica Borgo Trento / Via Marin Faliero

Casa Colonica del Saval, castagnata del PD per chiederne il recupero

È stata organizzata dal circolo «Enzo Biagi» nel cortile dello stabile di via Faliero. Raccolte più di 250 firme per sostenere la richiesta dei dem in circoscrizione e in consiglio comunale

Questa mattina, 11 novembre, il circolo PD «Enzo Biagi» di Verona ha organizzato una castagnata nel cortile della Casa Colonica del Saval. Circa 250 cittadini hanno partecipato e hanno firmato una petizione che verrà protocollata e depositata giovedì 15 novembre nel consiglio della terza circoscrizione. Successivamente in consiglio comunale sarà presentata una mozione analoga dal capogruppo del Partito Democratico Federico Benini. La mozione e la petizione chiedono che il Comune si prenda l'onere del recupero del casale di via Faliero per restituirlo alla cittadinanza come centro di aggregazione del quartiere.

Castagnata alla Casa Colonica del Saval

Il consigliere Benini, nel novembre 2017, aveva già chiesto una commissione comunale per conoscere lo stato di agibilità del casale. «La commissione si era impegnata a produrre la relazione entro pochi mesi - riferisce il capogruppo PD - ma dopo due solleciti, il comune non ha ancora provveduto a fare una perizia. Un vero peccato che questa amministrazione non abbia a cuore le periferie».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa Colonica del Saval, castagnata del PD per chiederne il recupero

VeronaSera è in caricamento