Politica Veronetta / Via Francesco Torbido

Caso Amt. Paternoster: "Lasciamo lavorare presidente e direttore generale"

Il segretario provinciale della Lega Nord difende i vertici di Amt, messi sotto attacco da una giunta comunale di cui in pratica non hanno più la fiducia

La Lega Nord interviene di nuovo sul caso Amt. Il segretario della città di Verona Paolo Tosato si era detto preoccupato per il clima di tensione tra i vertici di Amt e la giunta comunale. Il rapporto di fiducia tra il sindaco Tosi e il presidente di Amt Ederle pare non ci sia più e l'ipotesi di trasferire la gestione dell'ufficio permessi da Amt a Solori è solo la punta di un iceberg faccio di minacce e lotte politiche. Una situazione che complica il progetto filobus e le responsabilità sono anche del primo cittadino secondo il PD.

"Stiamo assistendo all'ennesima una guerra interna senza esclusione di colpi - ha scritto il segretario provinciale della Lega Nord Paolo Paternoster - Che cosa ci sia dietro questa faida non è dato sapersi ma comunque è certo che proprio Amt dovrà gestire un pubblico appalto di svariate decine di milioni di euro, rappresentato dai cantieri del filobus. Quello che sta succedendo ha del grottesco in quanto mentre presidente e direttore generale stanno cercando di lavorare nel miglior modo possibile per la gestione ordinaria e straordinaria, alcuni consiglieri di amministrazione stanno facendo una insensata melina ai danni di Amt stessa. La democrazia spiega che se non si è d'accordo si vota contro. Nel caso di Amt, invece, si preferisce ritardare tutto non presentandosi ai consigli di amministrazione regolarmente convocati, facendoli saltare, paralizzando di fatto l'attività. È il caos totale come purtroppo è già successo ultimamente anche in altre aziende partecipate dal Comune di Verona. Non vorremmo che a pagare fossero proprio i dipendenti di Amt, che vedono a rischio la propria azienda. Lasciamo lavorare il presidente e il direttore generale di Amt - conclude Paternoster - per il bene di lavoratori e dell'economia della nostra città, lasciamo fuori la cattiva politica dalle aziende comunali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Amt. Paternoster: "Lasciamo lavorare presidente e direttore generale"

VeronaSera è in caricamento