menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lorenzo Fontana (foto di repertorio)

Lorenzo Fontana (foto di repertorio)

Polemiche sul neoministro Fontana, ma a Verona c'è chi lo difende

Verona Domani, Popolo della Famiglia e Forza Nuova sostengono le battaglie del leghista "ancorato ai principi naturali della promozione della vita e della famiglia"

Al neo ministro Lorenzo Fontana auguro buon lavoro. Spero sappia essere ministro di tutti, anche di chi non la pensa come lui.

Così la deputata veronese del PD Alessia Rotta aveva inviato dall'opposizione il suo augurio al suo concittadino Lorenzo Fontana, neo ministro alla famiglia e alla disabilità. Un augurio che pare non sia stato del tutto ascoltato, viste le polemiche che hanno subito investito il componente del nuovo esecutivo gialloverde. La priorità di Fontana è contrastare il crollo demografico presente in Italia e le sue armi saranno il disincentivo all'aborto e l'aiuto alle famiglie, che per il neo ministro sono solo quelle formate da uomo e donna. Tutti gli altri tipi di famiglia, come ad esempio le unioni civili delle coppie omosessuali, non sono nel contratto di governo tra Lega e 5 Stelle e quindi non sono una priorità. Almeno questo è il pensiero di Fontana, rivisitato dal leader leghista Matteo Salvini. Sembrava, infatti, che questo esecutivo potesse ritoccare leggi come quella sull'aborto o sulle unioni civili. Ma Salvini ha assicurato che non sarà così.

Eppure, i concetti espressi da Fontana trovano pieno sostegno nel veronese, dove sono diverse le forze politiche contente per la nomina di Lorenzo Fontana a ministro della famiglia. Stefano Casali di Verona Domani sul neoministro ha detto: "È un riconoscimento assolutamente meritato per un esponente politico che ha dimostrato negli anni preparazione e competenza, da sempre vicino al territorio e alle esigenze dei cittadini veronesi. Grazie a lui Verona torna a contare in maniera decisiva a Roma. Verona Domani è estremamente vicina ai temi e ai valori politici cari alla Lega, sosterrà le iniziative dell'esponente veronese. Saremo al suo fianco".

Per il Popolo della Famiglia di Verona, Fontana "è senza dubbio la persona ideale a presidiare ciò che è sopravvissuto alla distruzione operata dai governi Renzi e Gentiloni; auspichiamo che sappia essere da baluardo alle spinte nichiliste dei 5 stelle. Un leghista sui generis, ancorato ai principi naturali della promozione della vita e della famiglia, che condividiamo pienamente.

E anche Forza Nuova saluta positivamente la nomina di Fontana "noto per aver da anni appoggiato e sostenuto le buone e giuste battaglie a favore della famiglia tradizionale. Gli auguriamo un buon lavoro, sperando che la sua già dimostrata volontà politica non venga ancora una volta allineata dai poteri forti o dai loro camerieri, come sembra già successo per la battaglia sovranista del No Euro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento