menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Casali

Stefano Casali

Casali e Bassi, ex tosiani accusati di tradimento. "Il vero traditore è Tosi"

Hanno creato un nuovo gruppo in consiglio regionale, Centro Destra Veneto, attirando gli strali del segretario di Fare! Fabio Venturi. Casali: "Non saremo gli unici a scendere dal treno tosiano"

Centro Destra Veneto. Così si chiama il nuovo gruppo consiliare in Regione Veneto che raccoglie due ormai ex tosiani: Stefano Casali, nominato capogruppo e Andrea Bassi. I due sono stati eletti nella Lista Tosi, ma sono in rotta con il leader di Fare!, tanto da non appoggiare la candidata sindaco Patrizia Bisinella, preferendole Federico Sboarina. 

Per il segretario nazionale di Fare! Fabio Venturi, Casali e Bassi sono dei traditori. Per i due consiglieri regionali però è Tosi ad aver tradito i valori di centrodestra, avvicinandosi a Renzi e appoggiando la riforma costituzionale poi naufragata nel referendum. "Credo che molto presto tante persone scenderanno dal treno tosiano quando sarà ancora più chiaro che non porterà nella direzione politica proposta - ha dichiarato Casali in risposta alle accuse di Venturi - Faccio inoltre presente che ho sempre ricoperto ruoli elettivi, frutto unicamente di preferenze e fiducia accordatemi dai cittadini. Non si può certamente dire la stessa cosa del signor Venturi, che da anni ormai senza titoli di studio, competenze, né curriculum adeguati, presiede importanti enti pubblici".

"Se c'è qualcuno che si sente tradito sono io - ha aggiunto Andrea Bassi, sempre rivolto a Venturi - Sono uscito con grande sofferenza dalla Lega per aderire a Fare! che doveva contribuire al lavoro di ricostruzione del centrodestra. Due anni dopo, mi ritrovo davanti alla prospettiva di essere il federatore di una serie di partitini di centro e, nel contempo, a flirtare quotidianamente con Renzi e col PD, come si è visto nella campagna referendaria dello scorso dicembre e come vedremo dai futuri posizionamenti ed accordi elettorali. Ecco, questo sì che è un vero e proprio tradimento. Un tradimento nei confronti miei e di tutti coloro che, in buona fede, avevano creduto all'idea originaria e si sono ritrovati invischiati in un progetto che, col tempo, è stato completamente stravolto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento