menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bossi contro Maroni e Tosi: "Se si fa pulizia non si salva nessuno"

Il Senatùr è intervenuto oggi al congresso federale della Lega ad Assago: "Lo dico per gli imbecilli che stanno nella Lega che girano col tricolore: il sogno è la Padania libera"

Il Senatùr ad Assago si toglie qualche sassolino dalla scarpa e lancia una frecciatina a Maroni e a Tosi e sulle loro richieste di "pulizia" all'interno del Carroccio: "Se si va a fondo... forse non conviene a nessuno" ha sentenziato Umberto Bossi.

Umberto Bossi ha anche attaccato "quelli che alzavano le scope", cioè i militanti leghisti che in occasione di una manifestazione a Bergamo dello scorso 10 aprile dopo l'avviso di garanzia al tesoriere Belsito chiedevano pulizia all'interno del movimento. "Quelli che alzavano le scope - ha detto Bossi parlando al Congresso della Lega ad Assago - non hanno capito che la cosa era organizzata".

"Spesso quelli che alzavano le scope - ha proseguito Bossi - se si andasse a fondo, farebbero meglio a non alzarle troppo. Perché ce n'è uno poi, è ridicolo, alzava la scopa, gridava e poi il suo autista, invece di farlo pagare dal suo comune, lo faceva pagare alla Lega. Meglio essere tranquilli".

E quando dagli spalti è partito un coro per la "secessione", Bossi ha detto: "È possibile crederci fino in fondo e andare avanti sapendo che i nostri figli non saranno più schiavi di Roma, liberi in Padania". "Il sogno è una cosa sola. E lo dico per gli imbecilli che stanno nella Lega che girano col tricolore. Il sogno è la Padania libera - ha aggiunto raccontando che - quando vedevo avanzare una corrente nella Lega ero preoccupato non tanto per la Lega perché c'era il rischio che morisse il sogno nella testa di tanta gente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento