Lunedì, 26 Luglio 2021
Politica

Bonfante (Pd): "La magistratura sta facendo luce sulla parentopoli scaligera"

Indagini in corso e inchieste, datate, già chiuse e in attesa dell'ulteriore passaggio, ovvero la richiesta di rinvio a giudizio

"È da un anno che lo dicevo. Circa un anno fa due mie interpellanze in Consiglio Regionale, sottoscritte anche da colleghi del Pd, sulla parentopoli veronese avevano destato forte attenzione nei media". A parlare è il consigliere regionale in quota al Pd Franco Bonfante "Ora questi aspetti della politica veronese sono tornati alla ribalta e si comincia a sottolineare i possibili aspetti penali".

Infatti più di un fronte è aperto e probabilmente di novità si potrà riparlare dopo le vacanze, con la ripresa a pieno ritmo dell’attività giudiziaria. Diversi i filoni sui quali la procura scaligera sta compiendo accertamenti e si va dalle assunzioni all’Amia all’indagine relativa alla passata gestione dell’aeroporto Catullo, dagli assenteisti dell’Ulss alla presunta non regolarità della gara d’appalto indetta da Atv per i servizi di pulizia alla sponsorizzazione di Agsm per l’Hellas, sulla cui liceità starebbe indagando la procura della Corte dei Conti, dopo che nell’agosto dello scorso anno venne depositato un esposto alla Guardia di Finanza relativo proprio alla legittimità dell’operazione di marketing.

Indagini che, nella maggior parte dei casi, sono coordinate dal procuratore Mario Giulio Schinaia. Indagini in corso e inchieste, datate, già chiuse e in attesa dell’ulteriore passaggio, ovvero la richiesta di rinvio a giudizio. E anche per questo bisognerà attendere l’autunno.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonfante (Pd): "La magistratura sta facendo luce sulla parentopoli scaligera"

VeronaSera è in caricamento