menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Richiedente asilo spaccia ai ragazzini. "Deve essere allontanato subito"

Lo chiede la senatrice di Fare! Patrizia Bisinella che presenterà un'interrogazione al ministro degli interni Alfano

"Chiederò con un'interrogazione al ministro degli interni Alfano l'allontanamento immediato del sedicente profugo richiedente asilo arrestato a Verona perché spacciava droga ai ragazzini". 

Questa la reazione della senatrice di Fare! Patrizia Bisinella sulla vicenda del cittadino del Gambia arrestato e poi inviato agli arresti domiciliari nell'albergo in cui viene ospitato come richiedente asilo. "Si tratta dell'ennesima sconcertante vicenda che vede lo Stato incapace di espellere un criminale a causa della debolezza legislativa e delle lentezze burocratiche - ha proseguito la Bisinella - Si tratta del terzo caso che si verifica a Verona ed è chiaro che di fronte al ripetersi di situazioni di questo tipo si crea un senso di impotenza da parte delle forze dell’ordine e delle istituzioni, oltre al senso di rabbia dei cittadini".

"Da parte del Ministero devono essere garantite procedure di allontanamento con tempi certi e rapidi - ha concluso la senatrice di Fare! - Abbiamo presentato proposte di legge che prevedono tempi stretti e potenziamento del personale dedicato alle procedure di riconoscimento ed espulsione dei non aventi diritto all'asilo. Non è accettabile che lo Stato si limiti ad imporre a uno straniero che spaccia droga solo un obbligo di firma nello stesso albergo in cui viene ospitato a spese dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento