A4 Holding, Abertis vuole anche le quote del Comune. PD: "Vendiamole"

Oltre al Partito Democratico, anche Verona Piazza Pulita con il consigliere comunale Michele Bertucco chiede la dismissione della partecipazione

Di cosa si parlava, quando si parlava di A4, prima del tragico incidente al pullman ungherese? Non di sicurezza, ovviamente, ma di soldi e gestione dell'infrastruttura.

Gli spagnoli di Abertis, dopo aver preso la maggioranza di A4 Holding, hanno intenzione di acquistare anche altre quote, tra cui quelle di Provincia di Verona, Camera di Commercio e Comune di Verona. La Camera di Commercio è pronta a vendere, mentre il Comune ancora no e soprattutto e non al prezzo proposto da Abertis, che permetterebbe di incassare quasi 26 milioni di euro.

"Tanto per essere chiari, tra il 2011 e il 2015 il Comune ha sborsato più di 6,5 milioni di euro per ricapitalizzare l’A4 ricevendo utili per circa 2,2 milioni. Per dire, nello stesso periodo la Brennero ha dato utili per 4,5 milioni circa e non ha richiesto nemmeno una ricapitalizzazione". A fare questa annotazione è Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona Piazza Pulita che aggiunge: "È chiaro che il Comune debba cercare di tirare in alto il prezzo delle quote in suo possesso, ma pare indubbio che l’interesse della città sia quello di dismettere la partecipazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E anche i consiglieri comunali del PD Luigi Ugoli e Fabio Segattini sono dello stesso avviso. "In A4, per i soci pubblici il gioco è finito e non ha senso tenerlo in piedi solo per garantire una poltrona al sindaco pro-tempore della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento