Bertucco al PD: "Io le proposte lo ho, siete voi in ritardo rispetto alla città"

Il consigliere comunale di Verona Piazza Pulita ci tiene a marcare la distanza che si è ormai creata con il suo ex partito

Scrivono spesso degli stessi argomenti, come sulla vendita delle quote di A4 Holding in mano al Comune di Verona, si trovano spesso su posizioni simili, ma ormai non sono più la stessa cosa. Il Partito Democratico e Michele Bertucco si sono divisi e il consigliere comunale ha creato un nuovo soggetto politico molto esplicito: Verona Piazza Pulita.

Bertucco vuole fare piazza pulita di che cosa? Dei dieci anni di amministrazione Tosi ormai agli sgoccioli. Michele Bertucco avrebbe voluto la garanzia che il Partito Democratico non stringesse alleanze con chi è ora al governo della città. Garanzia data a parole con i segretari del PD che hanno detto: "Non esiste e non ci sarà alcun accordo tra il Partito Democratico e Tosi". A Bertucco però le parole non bastano e vorrebbe che il partito chiarisse l'ambiguità di un documento votato dal PD in cui si lascia aperta ogni possibilità di alleanza in caso di ballottaggio alle prossime elezioni. "Su questo passaggio, e sull’altro molto fumoso secondo cui il Pd sarebbe alternativo a Tosi ma antagonista al centrodestra e ai 5 Stelle, si è giocata la mia estromissione dal ruolo di capogruppo", ribadisce Bertucco.

"Il mio desiderio di contribuire al buon governo e alla modernizzazione della nostra città dopo 10 anni di immobilità e di danni, è più che mai vivo - scrive il consigliere comunale - E, a differenza dei due segretari Pd, che si sono spesso distinti proprio per il silenzio assordante delle proposte, forse saprei anche da dove cominciare, ovvero dall'escussione della fidejussione del traforo delle Torricelle e dalla vendita delle quote dell'A4 per finanziare un piano di ampio respiro che ponga al centro la qualità degli spazi pubblici, dai grandi contenitori ai quartieri; la trasformazione della viabilità cittadina in senso marcatamente sostenibile, almeno pari al livello delle grandi città europee, e una decisa revisione delle politiche urbanistiche per premiare il recupero del territorio e la qualità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento