Benini contro Agsm: "Finanzia indipendentisti, tradizionalisti e templari"

Il consigliere comunale del Partito Democratico di Verona attacca alcune elargizioni fatte dall'azienda partecipata in favore del Comitato Veneto Indipendente e il Comitato per le Pasque Veronesi

Federico Benini (Foto Facebook)

Agsm avrà anche fatto tagli alle spese di rappresentanza, ma al consigliere comunale del PD di Verona Federico Benini non piacciono alcune elargizioni fatte dall'azienda partecipata dal Comune di Verona. 

Spiccano i soldi dati ad associazioni border-line di indipendentisti veneti, tradizionalisti cattolici e perfino ad una associazione di templari - scrive Benini - 7.500 euro in tutto, il cui peso andrà valutato sull'effettività della spending review professata finora soltanto a parole da Croce. Quanto all’opportunità di tali finanziamenti, essi sono senza dubbio censurabili.

Benini evidenzia che il Comitato Veneto Indipendente ha ricevuto 2mila euro anche da Agsm per la riproduzione della bandiera Contarina. "È un'associazione che disconosce la validità del referendum di annessione del Veneto all'Italia, dunque disconosce lo Stato Italiano. Questo genere di indipendentisti lotta per la restaurazione del Veneto con tutte le forme e modalità moralmente lecite", prosegue il consigliere comunale del Partito Democratico.

Altri 4 mila euro sono stati elargiti da Agsm al Comitato per la celebrazione delle Pasque Veronesi, "nota associazione oscurantista di ultra tradizionalisti che, guarda caso, condivide con gli indipendentisti una parte dell'organo direttivo e rivendica la partecipazione economica al progetto di riproduzione della bandiera Contarina - conclude Benini - Allora io voglio sapere quali sono le priorità del Comune di Verona e delle sue aziende partecipate?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento