menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Viabilità a Verona Sud, Bertucco: "Servono risposte subito, non annunci"

L'autostrada Serenissima e il Comune hanno pubblicato un bando per trovare una soluzione al traffico in zona. Il consigliere comunale: "Bando per un'opera che verrà avviata chissà quando"

L'amministrazione Sboarina è rimasta alla vecchia politica della bacchetta magica, come se un'unica opera benché importante come il ribaltamento del casello di Verona Sud, fosse da sola in grado di risolvere i problemi che la parte sud della città ha accumulato nel corso degli ultimi 30 anni.

Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune, commenta in questo modo l'importante notizia di ieri, 27 luglio; giorno in cui è stato pubblicato il bando con cui l'autostrada A4 e il Comune di Verona vogliono trovare soluzioni viabilistiche di ampio respiro per risolvere i problemi legati al traffico in zona Verona Sud. Comunicando la pubblicazione del bando, il sindaco di Verona Federico Sboarina ha parlato di "rinnovamento del casello" e inoltre è stato esplicitato che il fine è quello di creare un "sistema di collegamento più funzionale tra autostrada, tangenziale e viabilità comunale". E il ribaltamento del casello potrebbe essere un passo verso la funzionalità. Ma per Bertucco non basta.

Serve un ventaglio di azioni che solo un piano della mobilità serio può individuare - scrive il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune - E a meno che l'amministrazione non abbia delegato a Carlos Del Rio la programmazione viabilistica di Verona, tocca agli assessori della giunta Sboarina promuovere tale piano e tali azioni. Tanta enfasi per la pubblicazione di un bando per la realizzazione di uno studio di prefattibilità su un'opera che verrà avviata chissà quando meriterebbe davvero miglior causa. Farebbe sorridere, se non ci fosse da piangere di fronte alla situazione di Verona Sud e dei suoi quartieri. Invitiamo pertanto l'amministrazione a darsi una mossa e a prendere delle decisioni. Ad esempio: come fare in modo che il contributo del filobus al sistema della mobilità cittadina non si riduca a quello di un mero autobus doppio? Di quanto è possibile incrementare la mobilità su bicicletta? Come incentivare l'uso dei mezzi di trasporto sostenibili tra i cittadini veronesi? Si attendono risposte, non annunci. Vuole la Serenissima dare un segno tangibile di vicinanza ai cittadini di Verona Sud? Realizzi la barriera verde con la forestazione delle aree dell'autostrada che confinano con i quartieri. Intervento a lungo promesso, tanto atteso dalla popolazione, mai realizzato.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento