menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aziende veronesi, fatturato in crescita: "Wine&Food trascina il turismo"

Michele Croce commenta i dati appena presentati sui fatturati delle prime 500 aziende veronesi: "Il distretto agroalimentare si conferma motore trainante dell'intera economia scaligera"

Dall'ottava edizione dell'inserto sulle prime 500 aziende veronesi per fatturato, curato da L'Arena, emerge che le nostre eccellenze imprenditoriali nel 2015 hanno totalizzato un fatturato di oltre 48,3 miliardi di euro, in crescita del 5 per cento sul 2014. Non sorprende che, tra i settori, quello alimentare è il comparto più rilevante dal punto di vista industriale e produttivo. Siamo la patria di alcuni dei vini migliori del mondo e i nostri Amaroni, insieme agli altri vini pregiati, non temono confronti: il distretto agroalimentare si conferma motore trainante dell'intera economia scaligera.

Michele Croce, candidato sindaco della colazione di liste civiche "Verona Pulita", commenta i dati appena presentati sui fatturati delle prime 500 aziende veronesi.

Il cosiddetto "wine & food" a Verona è legato a triplo filo al turismo perché rappresenta una delle motivazioni più importanti che spinge i turisti di tutto il mondo a venire nella nostra città e nella zona del Lago. Bisogna puntare moltissimo su questo, dando la possibilità a tutti di visitare le eccellenze vitivinicole ed enologiche del territorio: immaginiamo dei tour curati e supervisionati dal Comune, all'altezza delle aspettative dei turisti globali abituati a servizi di alto livello. Opportunità, queste, che vanno pianificate e discusse dal punto di vista del marketing con i tour operator di tutto il mondo. In Francia, nella regione della Champagne, è ormai una tradizione assodata. Noi non possiamo continuare a lasciare da sole le aziende in questo sforzo e non si possono buttare via tempo e soldi in amenità come ruote panoramiche, cimiteri verticali o fantasmagoriche coperture dell'Arena. La priorità è andare incontro al turismo, occupandosi dell'aeroporto affinché torni a livello internazionale, di una metro di superficie che lo colleghi alla città e poi al lago, di una stazione ferroviaria efficiente, dei Verona Official Store e dei Tourist Point.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento