Il ministro Boccia: «Con l'autonomia le regioni non diventano a Statuto speciale»

Il ministro intervenuto a Trieste sull'autonomia delle regioni ha garantito: «La faremo bene e soprattutto rispettando le decisioni popolari, come in Lombardia e Veneto»

Il governatore del FVG Fedriga e il ministro Boccia - ph Facebook Francesco Boccia

Con l'autonomia differenziata «le Regioni a Statuto ordinario non diventano Regioni a Statuto speciale, è scolpito nella Costituzione». Lo ha ribadito il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, secondo quanto riportato dall'agenzia Ansa, durate un incontro con il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, nella giornata di lunedì a Trieste.

«Il dibattito pubblico sull'autonomia - ha osservato Boccia - aveva fatto percepire questa trasformazione rivoluzionaria. Ci sarà una trasformazione anche importante, e io sono per dare molte più competenze amministrative alle Regioni a Statuto ordinario, ma la distinzione sarà molto netta e chiara».

L'autonomia, ha poi concluso il ministro Boccia , «la faremo bene e soprattutto rispettando le decisioni popolari, come in Lombardia e Veneto. La vicenda veneta dal punto di vista culturale è ancora più importante e ci deve far riflettere. Penso che stiamo facendo un ottimo lavoro e il 28 novembre con la legge quadro chiuderemo un accordo che tiene insieme tutto il Paese».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Scontro tra auto e bici a Verona, 40enne in rianimazione: si cercano testimoni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento