Family Day. Fratelli d'Italia - AN partecipa e chiede l'adesione della Regione

Sergio Berlato ha presentato una mozione in difesa della famiglia naturale. Intanto a Verona si discute un'interrogazione in favore della Legge Cirinnà

Da una parte oggi, 21 gennaio, in consiglio comunale a Verona si discute l'interrogazione della consigliera PD La Paglia che chiede di esprimersi favorevolmente sulla Legge Cirinnà. Dall'altra Sergio Berlato, consigliere regionale di Fratelli d'Italia - AN e coordinatore regionale del partito della Meloni in Veneto, ha depositato una mozione in Consiglio Regionale invitando la Regione del Veneto a sostenere e ad aderire a qualsiasi iniziativa mirante a difendere la famiglia naturale, composta da un uomo/maschio e da una donna/femmina e dall'eventuale frutto del loro amore rappresentato dai loro figli.

Nella mozione si ribadisce la chiara posizione di Fratelli d’Italia - AN fortemente contraria alle unioni tra coppie gay. Il partito di Sergio Berlato ha aderito al Family Day e il consigliere regionale ha chiesto la formale adesione alla manifestazione, organizzata per il 30 gennaio 2016 a Roma, anche della Regione "in difesa dei valori condivisi dalla stragrande maggioranza dei cittadini del Veneto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento