menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alessia Rotta in piazza al fianco dei vigili del fuoco: "Più uomini e mezzi"

"Gli uomini e le donne dei Vigili del Fuoco - ha dichiarato l'On. del Pd Alessia Rotta - offrono al Paese il loro impegno e il loro valore quotidianamente, non solo di fronte alle emergenze e troppo spesso hanno ricevuto dallo Stato meno di quanto meritano"

Questa mattina con una delegazione del Partito democratico la deputata Alessia Rotta si è presentata al presidio dei Vigili del Fuoco in piazza Montecitorio con il gruppo idonei al concorso pubblico 814, che sono in attesa di assunzione. "Come ho fatto in questi mesi -  dichiata l'On. Rotta - sono al loro fianco per sostenere la richiesta di aumentare l'organico dei Vigili del Fuoco e i mezzi a disposizione e dare risposte alle legittime istanze delle graduatorie. Per questo con una risoluzione del Pd in Commissione Affari Costituzionali abbiamo chiesto l'estensione fino a tutto il 2018 della graduatoria degli idonei 814, perché chi ne fa parte possa rientrare nei meccanismi di assunzione di nuove unità".

Tra le principali richieste avanzate dal corpo dei vigili del fuoco vi è quella di sanare le carenze d'organico, oltre che risolvere alcuni problemi di funzioni ed organizzazione. In tal senso l'On. Rotta ricorda alcuni delle rivendicazioni accolte e fatte da lei pervenire al Parlamento stesso: "Con la nostra risoluzione affrontiamo tre questioni centrali: oltre alla proroga per la graduatoria degli idonei 814, abbiamo chiesto che alle nuove competenze sugli incendi boschivi corrisponda una maggiore dotazione di personale organico, così che il corpo nazionale possa affrontare e gestire le nuove competenze in maniera adeguata. Poi c'è la questione delle risorse: vogliamo garanzia per le 569 assunzioni previste per il 2017".

Infine l'On. Rotta ha ha confermato anche l'impegno per la revisione della legge sugli incendi boschivi, "perché anche gli strumenti normativi - spiega la deputata Pd - siano adeguati ad affrontare quella che ogni estate si presenta come un'emergenza da combattere. Gli uomini e le donne dei Vigili del Fuoco offrono al Paese il loro impegno e il loro valore quotidianamente, non solo di fronte alle emergenze e troppo spesso hanno ricevuto dallo Stato meno di quanto meritano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento