Politica Centro storico / Piazza Brà

Aeroporto Catullo, attacco dei consiglieri Pd: "È la casta che salva se stessa"

Dopo la decisione da parte della Catullo spa di inviare al suo ex direttore generale Soppani un'atto di citazione per un'azione di responsabilità, sono intervenuti i consiglieri comunali del Pd Bertucco e Segatini, bollando la decisione come il tentativo di trovare un "facile colpevole" per una "malagestione" dell'aeroporto

In merito alla decisione della Catullo spa di citare in giudizio il suo ex direttore generale Massimo Soppani, si sono voluti esprimere i consiglieri comunalei del Partito Democratico Michele Bertucco e Fabio Segatini: "L'azione di responsabilità intrapresa nei confronti dell'ex direttore generale Soppani e non contro l'intero consiglio di amministrazione come noi avevamo richiesto è, con ogni evidenza, il tentativo di trovare un facile colpevole alla malagestione dell'aeroporto evitando di parlare delle pesantissime responsabilità in capo alla classe politica che per anni ha governato lo scalo".

Una dura presa di posizione dunque da parte dei due consiglieri che poi proseguono: "Se uno spreca 23 milioni di euro di denaro pubblico non si aspettano tre anni per denunciarlo. Durante le trattative per l'ingresso di Save la maggiore preoccupazione dell'attuale consiglio di amministrazione è stata quella di concordare la clausola salva amministratori che mette al riparo il vecchio cda da qualsiasi contestazione da parte dei nuovi futuri proprietari dello scalo. Questa dunque non è l'operazione di verità, trasparenza e rilancio da noi richiesta, è soltanto la casta che cerca di salvare se stessa dopo aver scaricato sui lavoratori (74 di Avio Handling e 28 della Catullo Spa ) il prezzo dei suoi fallimenti. Quel che è peggio è che ci troviamo di nuovo a navigare a vista. Il nuovo piano industriale, annunciato, confermato ma che nessuno ha mai visto, non viene discusso da nessuna parte. Il rilancio è ancora soltanto nelle parole della vecchia classe politica che ormai non ha più nessuna credibilità. Vogliamo sapere qual è il ruolo di Verona nella strategia di Save; come si intende concretamente raggiungere l'obbiettivo di recuperare i passeggeri perduti e quali prospettive di rilancio la nuova gestione offre a lavoratori e operatori economici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto Catullo, attacco dei consiglieri Pd: "È la casta che salva se stessa"

VeronaSera è in caricamento