Notizie Via Teatro Ristori

La prima edizione del premio Scipione Maffei verrà assegnata al fisico Carlo Rovelli

Il riconoscimento per le eccellenze della città verrà consegnato al saggista veronese venerdì 23 gennaio, alle ore 21 al Teatro Ristori. Durante la serata inoltre verranno premiati anche altri studenti scaligeri

Venerdì 23 gennaio, alle ore 21 al Teatro Ristori, sarà consegnato a Carlo Rovelli, fisico e saggista italiano, il premio Scipione Maffei, prima edizione del riconoscimento per le eccellenze della città, promossa dalla Fondazione Scipione Maffei in collaborazione con l’azienda Bartucci Spa e con il patrocinio del Comune.
L’evento è stato presentato dal vicesindaco, con delega ai Rapporti con le associazioni Stefano Casali. Presenti il presidente della Fondazione Maffei Francesco Butturini, l’amministratore delegato di Bartucci Spa Giovanni Bartucci, la docente dell’Università di Padova Giovanna Cavazzini e i presentatori della serata Andrea De Manicor e Sabrina Modenini. “La città di Verona è orgogliosa di ospitare questo premio – ha detto Casali – che porta avanti i valori culturali e ideali che fecero di Maffei uno dei più importanti veronesi nella storia. Ringrazio la Fondazione per quanto sta facendo, soprattutto per sostenere gli studenti meritevoli, la cultura e la ricerca”.
Durante la serata sarà premiata anche Vittoria Benedetti, laureanda in Ingegneria energetica a Padova, la quale riceverà una borsa di studio da 3 mila 200 euro, messi a disposizione da Bartucci Spa, per frequentare per tre mesi il Pacific Northwest National Laboratory di Richland, nello stato di Washington e perfezionare la sua ricerca sui nano fluidi. Altre due borse di studio da mille euro ciascuna, messe a disposizione dalla Banca Valpolicella Benaco, saranno assegnate ad Alessandro Festa e Fatima Mouida, studenti veronesi che si sono diplomati nel 2014 con il massimo dei voti. Le premiazioni saranno intervallate dall’esecuzione di brani musicali, da parte di Veronica Marchi e Marco Ongaro, e da alcune letture.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Informazioni e prenotazioni all’indirizzo e-mail info@fondazionemaffei.org.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La prima edizione del premio Scipione Maffei verrà assegnata al fisico Carlo Rovelli

VeronaSera è in caricamento