Sabato, 16 Ottobre 2021
Notizie Zai / Viale del Lavoro

Grande successo del Motor Bike Expo 2015, con oltre 150mila persone presenti nei tre giorni

La settima edizione salone di riferimento internazionale per i produttori di moto personalizzate consolida la rassegna tra le più importanti del panorama fieristico veronese

Più 150mila presenze in tre giorni, 10mila in più rispetto alla passata edizione, con visitatori giunti da tutta Europa. La settima edizione del Motor Bike Expo proietta la rassegna tra le più importanti del panorama fieristico veronese. Già da venerdì infatti, l'impressione era che il salone fosse destinato a fare il pieno, con il pubblico accorso in massa anche sabato e doneica, creando così qualche piccolo disguido alla viabilità. 
"Il successo di questa edizione consolida il primato di Motor Bike Expo tra le manifestazioni di settore. - afferma il presidente di Veronafiere Ettore Riello - Questo grazie ad un format unico che riunisce più di 600 aziende, dalle più importanti case motociclistiche fino ai laboratori di customizzazione, senza dimenticare accessori, abbigliamento, sport e spettacolo".

"Dopo aver introdotto - dichiarano gli organizzatori Francesco Agnoletto e Paola Somma - gli spazi dedicati al turismo, all'ecologia, al mercato dell'usato e quello ormai consolidato e di grande successo che ha per protagoniste le cafè racer, quest'anno abbiamo accolto anche un'altra manifestazione, il MotorCircus", due padiglioni dove gli appasionati di rally e auto da competizione hanno trovato oltre un centinaio di espositori tra case automobilistiche, scuole di pilotaggio, decoratori e componentistica. 
"La scelta di unire nel calendario Motor Bike Expo e MotorCircus - spiega il direttore generale, Giovanni Mantovani - si è rivelata vincente e rafforza il ruolo di Veronafiere quale polo internazionale dell'automotive, considerato che nel nostro portafoglio di rassegne abbiamo in programma anche Automotive Dealer Day e, a maggio, vedremo l'esordio di Verona Legend Cars, nuova fiera sulle auto d'epoca". Ad impreziosire la rassegna c'è stata anche la presenza di alcuni Vip come Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi, il portiere del Milan Christian Abbiati, che ha consegnato al miglior offerente una propria moto in versione custom messa all'asta a favore della Fondazione Marco Simoncelli, e Filippo Magnini, che ha ritirato la sua special realizzata dal customizer veronese Mr. Martini nello suo stand. "Sono marchigiano, nato a due passi dalla Romagna, da sempre terra d'elezione per le due ruote - dice il nuotatore italiano - ho cominciato a 14 anni col motorino, poi lo scooter, poi una Brutale 750 e ora ho una Ducati 1098: un po' scomoda e troppo aggressiva se si gira in due. E, vivendo a Verona, non potevo non rivolgermi a Nicola Martini". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande successo del Motor Bike Expo 2015, con oltre 150mila persone presenti nei tre giorni

VeronaSera è in caricamento