Giovedì, 28 Ottobre 2021
Notizie Sommacampagna / Piazza della Repubblica

Verona in lutto per la morte di Albino Bricolo, rinomato neurochirurgo. Zaia: "Perdita grave per la sanità veneta"

Domani a Sommacampagna i funerali del professore che ha passato la sua vita a studiare il cervello. Diviso tra ospedale e università, ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello internazionale. Il governatore: "Eccellenza della nostra regione"

Si è spento ieri all’età di ottant’anni il dottor Albino Bricolo, neurochirurgo della cosiddetta “scuola veronese”, insieme a Renato Da Pian e Giuseppe Dalle Ore. Ha passato la sua vita in un lavoro che, diviso tra pubblicazioni scientifiche e interventi, gli è valso la medaglia d’onore della Federazione mondiale di Neurochirurgia nel 2013 come grande studioso del cervello umano. Il professore, nato a Sommacampagna nel 1935, come si legge sulle pagine de L’Arena, ha avuto una carriera vertiginosa: laureato in Medicina nel 1956 a Modena e specializzatosi in Neurochirurgia a Genova nel 1964, nel 1968 è assistente dello staff neurochirurgico e poi aiuto della prima Divisione, nel 1976 diventa direttore della prima Divisione e nel 1990 è direttore del Dipartimento di Neurochirurgia.

Allo stesso tempo è professore universitario all’Università di Verona e di Chicago. Dal 1986 al 2005, anno del suo ritiro, è titolare della cattedra di Neurochirurgia a Verona. I funerali di domani, alle 15.30 nella parrocchia di Sommacampagna, ricorderanno un medico curioso che nel corso degli anni è arrivato a studiare il coma e i tumori cerebrali infantili con grandi risultati.

“Oggi è un brutto giorno per la sanità veneta. Con Albino Bricolo è scomparso uno di quegli uomini il cui genio scientifico travalicava i confini e si proiettava in Europa e nel mondo”. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia esprime il cordoglio dell’intero sistema sanitario veneto per la scomparsa del famoso e stimato neurochirurgo veronese, morto all’età di 80 anni. “A tutti i suoi famigliari – aggiunge Zaia – desidero far giungere le mie più sincere condoglianze. Albino Bricolo non è stato solo un bravo medico, ma anche un uomo capace di costruire, nella sua specialità, qualcosa di unico, che non è solo patrimonio del passato, ma anche del presente e, sicuramente, del futuro”.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona in lutto per la morte di Albino Bricolo, rinomato neurochirurgo. Zaia: "Perdita grave per la sanità veneta"

VeronaSera è in caricamento