menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Aperto Amico", più servizi grazie alla generosità degli ex calciatori dell’Hellas

L'associazione veronese sostiene i giovani con donazioni al centro comunale di Borgo Nuovo. L'assessore ai Servizi Sociali: "Importante azione di aiuto che tiene conto dei bisogni dei ragazzi".

Materiale utile per attività sportive e risorse economiche per alcune opere di manutenzione sono state donate dall’associazione “Ex calciatori Hellas Verona” al Centro Aperto Amico comunale di Borgo Nuovo. L’iniziativa è stata illustrata questa mattina dall’assessore ai Servizi sociali Anna Leso insieme all’ex calciatore Domenico Penzo, in rappresentanza dell’associazione “Ex calciatori Hellas Verona” e a Claudio Cuoghi, presidente della cooperativa Csa che gestisce il Centro.

Un importante esempio di disponibilità verso il prossimo e, in particolare, di attenzione verso i giovani – dichiara Leso –  ha visto impegnata l’associazione “Ex calciatori Hellas Verona” con una fattiva azione di aiuto a uno dei centri del Comune di Verona attivi sul territorio. L’associazione si è rivolta all’assessorato Servizi sociali e famiglia allo scopo di conoscere i bisogni di bambini e ragazzi della città e per individuare particolari necessità materiali a cui poter far fronte con la propria azione. È stato quindi individuato il Centro Aperto Amico di Borgo Nuovo a cui l’associazione ha donato diverso materiale per attività sportive, come pattini e caschetti, libri per ragazzi, palloni per vari sport e corde per saltare. Inoltre – conclude l’assessore – per migliorare l’ambiente del centro, che necessitava di opere di manutenzione, l’associazione ha generosamente deciso di coprire le spese necessarie per interventi di sistemazione degli infissi e dell’illuminazione del cortile esterno”.

Il Centro Aperto Amico accoglie annualmente un centinaio di bambini e ragazzi del quartiere. L’obiettivo del centro, di proprietà del Comune di Verona e gestito in collaborazione con la Cooperativa Csa, è di sostenere i bambini e i ragazzi inseriti nel loro percorso di crescita, valorizzando le loro risorse; a tal fine viene predisposto un progetto educativo di gruppo che prevede diverse attività di tipo ludico, ricreativo ed educativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento