Martedì, 26 Ottobre 2021
Notizie Centro storico / Piazzetta Navona

"La città vive la musica": studenti del conservatorio e bande suoneranno in centro

L'iniziativa si svolgerà sabato 14, 21 e 28 giugno in corso Porta Borsari, piazza Erbe e piazzetta Navona. Si spazierà tra diversi generi classico, jazz e popolare

Sabato 14, 21 e 28 giugno Verona ospita l’iniziativa “La città vive la musica”, rassegna promossa dal Comune in collaborazione con il Conservatorio “Evaristo Felice Dall’Abaco” e l’associazione Ambac - Associazione Musicale Bande Assiemi.

L’iniziativa, che vedrà esibirsi contemporaneamente in corso Porta Borsari, piazza Erbe e piazzetta Navona gli studenti del Conservatorio cittadino insieme alle bande musicali della provincia, è stata presentata ieri mattina a Palazzo Barbieri dall’assessore al Turismo Enrico Corsi. Presenti il presidente del Conservatorio “Dall’Abaco” Renzo Giacchieri, il direttore Hugh Ward-Perkins e il docente Alberto Martini. “L’iniziativa, avviata per ora in via sperimentale – spiega Corsi – consentirà a veronesi e turisti di ascoltare dell’ottima musica in alcuni dei luoghi più suggestivi di Verona e rendere ancora più piacevole la visita alla città. Un’occasione per gli studenti per farsi conoscere e valorizzare l’importante attività culturale e formativa che svolge il Conservatorio Dall’Abaco. Nella convinzione che sarà un’iniziativa molto gradita, auspico che la rassegna possa proseguire anche in futuro”.

Gli eventi musicali, della durata di un’ora ciascuno, si terranno alle 17.30, 18.30 e 19.30 e spazieranno tra diversi generi classico, jazz e popolare, per un totale di 27 esibizioni. All’interno della rassegna saranno coinvolti tutti gli insegnamenti del conservatorio: pianoforte, violino, ottoni, clarinetto, tromba, trombone, corno, oboe, archi, flauto, sassofono contralto, fagotto e canto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La città vive la musica": studenti del conservatorio e bande suoneranno in centro

VeronaSera è in caricamento