Giovedì, 28 Ottobre 2021
Notizie Santa Lucia e Golosine / Via Po

Santa Lucia ricorda il piccolo De Simone e il bombardamento del '44

Venberdì 25 gennaio, davanti alla stele dedicata al bambino ucciso dai nazisti, verrà commemorata la liberazione di Auschwitz durante la quale verranno ricordati anche i 20 bambini usati come cavie e poi uccisi dai soldati tedeschi

Sono state presentate dal presidente della 4ªCircoscrizione le iniziative per la commemorazione della “Giornata della Memoria” e del 69° anniversario del bombardamento di Santa Lucia e Golosine.

LA CERIMONIA - Venerdì 25 gennaio, al parco giochi di via Po, davanti alla stele intitolata a Sergio De Simone, si terrà la cerimonia per il 68° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz. Durante la commemorazione, animata con canti e poesie dagli alunni delle classi V delle scuole primarie di Santa Lucia e Golosine, saranno ricordati i 20 bambini ebrei - 10 maschi e 10 femmine, di età compresa tra i 4 ed i 12 anni, di diversa nazionalità - deportati e poi uccisi il 20 aprile 1945 nella scuola amburghese di Bullenhuser Damm dai nazisti, che prima li avevano usati come cavie nel lager di Neuengamme per esperimenti sulla tubercolosi. Tra loro vi era anche l’italiano Sergio De Simone, di 7 anni.

Lunedì 28 gennaio, in occasione dell’anniversario del bombardamento di Santa Lucia e Golosine durante il secondo conflitto mondiale, la 4ªCircoscrizione organizza, in collaborazione con le scuole medie del territorio e le associazioni d’Arma, tre cerimonie di commemorazione al cimitero di S. Lucia, al Centro Culturale “6 Maggio 1848” di via Mantovana e in via 28 Gennaio.

IL PROGRAMMA -  Il raduno dei partecipanti alle ore 9.30 sul piazzale della chiesa di S. Lucia Extra dove sarà celebrata la messa in suffragio delle vittime; successivamente, verranno posate due corone commemorative al cimitero di S. Lucia, davanti alla lapide dei caduti civili e, alle ore 10.45, alla targa apposta all’ingresso del Centro Culturale “6 maggio 1848”, in memoria degli otto “Piccoli Martiri” della scuola elementare di S. Lucia Extra, vittime innocenti dei bombardamenti aerei. Infine, alle ore 11, le associazioni d’Arma, le autorità e i cittadini intervenuti si recheranno in via 28 Gennaio per la posa di un mazzo di fiori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Lucia ricorda il piccolo De Simone e il bombardamento del '44

VeronaSera è in caricamento