Notizie Castelnuovo del Garda

Protezione Civile: quasi terminata la nuova sede di Castelnuovo

Grazie al contributo di 6 mila euro giunto dall'Assessorato provinciale si è potuto completare l'arredamento della sala riunioni e della sala radio

Sono in fase di ultimazione i lavori alla sede della Protezione civile di Castelnuovo del Garda. Il contributo di 6mila euro dell’Assessorato alla Protezione civile della Provincia ha permesso di completare l'arredamento della sala riunioni e della sala radio, al termine di una prima fase di interventi che ha visto la realizzazione del magazzino destinato a fuoristrada, imbarcazioni ed altre attrezzature.

"Castelnuovo rappresenta un nodo cruciale del sistema di Protezione civile – osserva l'assessore provinciale Giuliano Zigiotto – sul piano viabilistico e turistico, oltre che per la presenza di industrie e reti ferroviarie. È quindi importante che la struttura, sede del distretto di Protezione civile Verona 7, diventi un punto di riferimento funzionale, efficiente e dotato di tutte le apparecchiature necessarie a gestire un’eventuale calamità".

I LAVORI - Terminati gli uffici, sono ora in fase di realizzazione una sala operativa, la cucina dedicata alle emergenze, spogliatoio e bagni, accessibili anche ai disabili, con la possibilità di installare una rampa per facilitare l’accesso all’edificio. Si ipotizza infatti l’inserimento di una persona non autosufficiente per il disbrigo della pratiche. L’Amministrazione comunale ha provveduto alla fornitura di arredi per un valore di 2500 euro, che si vanno ad aggiungere ai 6mila erogati nell’ottobre scorso per la torre faro con generatore. L’unità di illuminazione, del valore di 24mila euro, è stata acquistata grazie al finanziamento di 18mila euro del Dipartimento di Protezione civile.

"Contiamo di poter inaugurare al più presto la sede – spiega il consigliere delegato Alessandro Deamoli –. Nel corso di una delle prossime sedute del Consiglio comunale verrà formalizzata la consegna del magazzino alla Squadra di Protezione Civile con un’apposita convenzione. Inoltre, il prossimo 28 febbraio, nella sala civica XI Aprile 1848, terremo un incontro con tecnici ed amministratori comunali e provinciali sulla prevenzione nell'emergenza terremoto. Nell’occasione, verrà anche illustrato il Piano comunale di Protezione civile con indicazione delle aree adibite a ricovero della popolazione in caso di calamità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile: quasi terminata la nuova sede di Castelnuovo

VeronaSera è in caricamento