Sabato, 16 Ottobre 2021
Notizie Fumane / Borgo di Cavalo

“Natale al Borgo” a Fumane si da spazio a storia e gastronomia

La manifestazione, che si svolgerà a Borgo di Cavalo sabato 15 e domenica 16 dicembre, punta a promuovere i prodotti tipici del territorio e a ricordare il passato della località

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore al Turismo Ruggero Pozzani ha presentato la seconda edizione di “Natale al Borgo”, che si svolgerà a Cavalo di Fumane sabato 15 e domenica 16 dicembre. Erano presenti Domenico Bianchi, sindaco di Fumane, Massimo Rossignati, rappresentante dell'associazione culturale “Borghi di Pietra”, Ottorino Bonato, artista locale; Susanna Bigardi, associazione “Ad Maiora”; rappresentanti delle associazioni “A.C.F. Pastello” e “VeragoSempreverde”; rappresentanti del circolo “Il Punto”.

OBIETTIVI - La manifestazione, patrocinata dalla Provincia di Verona e dal Comune di Fumane, intende valorizzare la produzione artigianale e gastronomica locale attraverso un percorso che comprende, tra gli altri, produttori biologici, casari, impagliatori e artisti pasticcieri. Grande spazio sarà dato anche alla storia del borgo che domina la Valpolicella con un'esposizione di fotografie, documenti ed oggetti da lavoro della tradizione popolare. La manifestazione punta, soprattutto, a far riscoprire questo borgo di circa 400 persone, che è rimasto in alcuni suoi punti ancora intatto. A far da cornice all’evento: il concorso dei presepi e la possibilità per i bambini di un giro in calesse o a cavallo grazie al centro ippico del “B&B Le Corone”.

IL PROGRAMMA - Sabato 15 dicembre alle ore 15.00, dopo l'apertura dei mercatini, verrà inaugurata la mostra “Cavalo e la pietra – Dal lavoro nelle cave alla conservazione del patrimonio edilizio”, con l'esposizione di riproduzioni in scala di case, chiese, mulini e malghe del territorio, realizzate in pietra da Ottorino Bonato, artista locale. Negli spazi della neo restaurata Villa Polati, saranno inoltre istallate fotografie della vita in cava e attrezzi e oggetti da lavoro.  Le strade del borgo verranno addobbate con stoffe patchwork.

Domenica 16 dicembre il mercatino di Natale aprirà alle ore 10 mentre i chiostri gastronomici alle ore 12.00. Alle ore 19, nella Chiesa parrocchiale di Cavalo si terrà il recital del soprano Giulia Perusi, accompagnata dal maestro Nicola Sfredda, con i programma brani d'opera alternati a racconti e poesie natalizie. Le mostre dedicate al patchwork ed alla lavorazione della pietra si protrarranno anche nei fine settimana successivi: 22-23, 29-30 dicembre (ore 15-18) e fino a domenica 5 gennaio. Giornata anella quale si terrà la tradizionale Festa dell’Incanto con il falò, l’asta dei beni offerti e degustazioni di prodotti locali, a partire dalle ore 18 nel Teatro Parrocchiale.

DICHIARAZIONI - Assessore Pozzani: “Le iniziative organizzate per le imminenti festività natalizie rappresentano una grande occasione per far conoscere il piccolo Borgo ai veronesi e non solo. Il valore storico e architettonico del paese, infatti, è estremamente rilevante ed è importante per la comunità locale rievocare le proprie tradizioni e promuovere i propri prodotti tipici. La Provincia si è adoperata anche questa volta, come in parecchie altre occasioni, a rendere visibili e attraenti località solitamente escluse dai turisti, ma ricche di fascino”.

Sindaco Bianchi: “Borgo di Cavalo è una località ricca di storia e cultura: mi auguro che saranno in molti a visitare i nostri mercatini e a partecipare alle iniziative che valorizzano il territorio e le antiche tradizioni. Oltre alle bancarelle di artigiani e produttori biologici,  infatti, sono previste delle mostre che, attraverso fotografie e ricostruzioni in pietra, mirano a raccontare le antiche origini del paese. Vi aspettiamo numerosi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Natale al Borgo” a Fumane si da spazio a storia e gastronomia

VeronaSera è in caricamento